Contenuto sponsorizzato

Tante le novità per il Trail tra le Dolomiti bellunesi, iscrizioni già a +10% rispetto alla passata edizione

Podismo. La Dolomiti Extreme Trail ritorna sabato 9 e domenica 10 giugno. Già 36 le nazioni rappresentate e iscrizioni oltre 800 unità, il 60% sono stranieri

Pubblicato il - 06 marzo 2018 - 20:25

VAL DI ZOLDO (Belluno). La macchina organizzativa della Dolomiti Extreme Trail prosegue a pieno ritmo. L'appuntamento è per sabato 9 e domenica 10 giugno, quando la sesta edizione ripercorre l’Anello Zoldano, cioè il percorso circolare che lambisce i gruppi principali gruppi montuosi tra le Dolomiti, patrimonio dell'Unesco: Mezzodì, Pramper, San Sebastiano-Tamer, Moiazza, Civetta, Pelmo e Bosconero (Qui info e iscrizioni).

 

Tra le novità l'apertura del Dxt shop a Forno e la nuova collocazione del traguardo: dopo cinque edizioni l'arrivo passa da Pieve a Forno, all'ombra dell'affascinante chiesa di S. Floriano.

 

Partenza e arrivo, dunque, coincideranno. Una scelta questa che nulla cambia dal punto di vista tecnico (il dislivello e il chilometraggio subiranno una variazione minima), ma che renderà più agevole la logistica per quanto riguarda il lavoro dei numerosi volontari, ma anche per i concorrenti che avranno a disposizione tutte le strutture per le operazioni di partenza e per quelle di arrivo al Dxt Race Village.

 

Confermata anche la novità annunciata nelle scorse settimane relativa al tracciato più corto dei tre proposti dalla Dxt, vale a dire la 23 chilometri: si tratterà di una competizione, da affrontare senza il materiale obbligatorio delle altre due (54 e 103 chilometri ), che partirà nella mattinata di domenica 10 giugno e che toccherà, attraverso sentieri, mulattiere e strade sterrate, i piccoli borghi della Val di Zoldo: Pralongo, Colcerver, Sottorogno,  Dont, Villa, Astragal, Casal, Cella, Calchera e Campo. Partenza e arrivo anche in questo caso saranno a Forno. Il dislivello complessivo è di circa 1.000 metri.

 

Le iscrizioni proseguono a gonfie vele: superata già a gennaio quota 700, per un incremento del +10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la Dolomiti Extreme Trail guarda a superare la quota dei 1.000 partecipanti.

 

Ancora una volta sono gli stranieri i grandi protagonisti della kermesse, con oltre il 60% delle adesioni. Le nazioni presenti sono attualmente 36 e tra queste spiccano i gruppi provenienti da Svezia e Finlandia.

 

Le adesioni si possono perfezionare sul sito ufficiale della manifestazione fino al 27 maggio oppure al raggiungimento dei 1.200 iscritti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 settembre - 19:28

Elisa Filippi, renziana doc, oggi ha spiegato di non avere dichiarazioni da fare. Tra i possibili parlamentari pronti a seguire Renzi salta fuori anche il nome della senatrice Conzatti di Forza Italia. Intanto c'è attesa per l'appuntamento di giovedì a Trento con il vicepresidente alla Camera Ettore Rosato (pronto a seguire Renzi)  

17 settembre - 14:15

Dura interrogazione dell'ex assessore del Pd, il quale interviene sulla querelle della rinuncia di 1 milione di euro, anche di provenienza europea, da parte della Provincia a trazione Lega. Le risorse destinate per progetti di integrazione, ora piazza Dante dovrebbe restituire il 60% già anticipato dallo Stato

17 settembre - 12:13

La segretaria del Partito democratico Trentino ha fatto sapere che non prenderà parte all'incontro che si terrà giovedì nel capoluogo con il vicepresidente della Camera Ettore Rosato: "Sarebbe avvallare la scissione''. Per Maestri "Gli elettori del Pd hanno chiesto unità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato