Contenuto sponsorizzato

Coppa del Mondo, la stella Arianna Bridi brilla in Patagonia

Nuoto di fondo. Il talento azzurro si impone a Viedma in Patagonia nella gara di 10 chilometri mettendo in fila l'argento olimpico Rachele Bruni e la brasiliana Poliana Okimoto

L'atleta trentina Arianna Bridi del team Despar Trentino-Südtirol 
Pubblicato il - 05 febbraio 2017 - 19:00

TRENTO. Le acque della Patagonia (Argentina) si tingono dei colori trentini: splendida la performance di Arianna Bridi del team Despar Trentino-Südtirol che domina la prima tappa della Coppa del Mondo.

 

La fondista azzurra di 21 anni conquista la 10 chilometri, con partenza ritardata per le condizioni meteorologiche, di Viedma in Patagonia al termine di una prova autorevole: già dopo circa metà gara il ritmo del talento trentino ha mandato in crisi tutte le altre partecipanti. Arianna Bridi ha quindi messo in fila l'argento olimpico Rachele Bruni e la brasiliana Poliana Okimoto

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 05:01

Ieri l'incontro in Quinta Commissione provinciale tra i rappresentanti del Consiglio del sistema educativo e il direttore del dipartimento prevenzione dell'Apss. Sul tavolo anche le questioni sollevate da il Dolomiti sui tempi che si allungano per sapere l'esito dei tamponi per gli studenti (e si traducono in lunghi isolamenti anche per i genitori) e i test antigenici. Ecco cosa è emerso

30 settembre - 10:00

L'amministrazione comunale ,in una nota, ha ricordato che la temperatura massima interna della casa prevista dalla legge è di 20 gradi centigradi: temperature più basse peggiorano il comfort mentre a ogni grado in più di temperatura interna dell’aria corrisponde, ovviamente, un maggior consumo di combustibile

29 settembre - 19:23

Si tratta di una studentessa del liceo sociale di Brunico che è risultata positiva al Covid-19. Né i suoi compagni, né il personale docente sono in quarantena, in quanto la ragazza nei giorni scorsi si trovava in quarantena preventiva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato