Contenuto sponsorizzato

Dalfovo illude il Lavis per settanta minuti, ma il Trento vince e punta il record di punti. L'Alense sempre più ultima

Calcio. Nel giorno della festa per la vittoria dell'Eccellenza, il Trento si impone di misura e raggiunge quota 77 punti. L'Appiano pareggia contro il Calcio Chiese. La Strada del Vino spazza via le ultime speranze dell'Alense

Di Luca Andreazza - 15 aprile 2017 - 19:19

TRENTO. Il Trento festeggia ufficialmente la conquista dell'Eccellenza al Briamasco e prima vince di misura per 2-1 sul Lavis nella ventisettesima giornata di campionato, quindi riceve dalle mani del presidente federale Ettore Pellizzari il trofeo.


Il Lavis prova a rovinare la festa ai padroni di casa e si illude per settanta minuti. Davide Dalfovo porta in vantaggio la formazione di Ceraso alla mezz'ora e pregusta il colpo grosso. Gli ospiti però capitolano negli ultimi venti minuti: scocca il minuto numero 70 e Gianluca Bentivoglio pareggia i conti, quindi a centottanta minuti dal termine Enrico Gherardi sigla la sua trentunesima rete e regala l'ennesima gioia al Trento. 

 

Con la serie D in tasca, la formazione di Manfioletti gioca solo per record e statistiche. La vittoria di oggi proietta il Trento a quota 77 punti e ora il record di punti, stabilito dalla Fersina nella stagione 2011/12 a quota 82 è meno distante, quando mancano tre turni da onorare.

 

L'Appiano cerca di giocarsi le ultime chance salvezza e prosegue la propria striscia positiva strappano un punto contro il Calciochiese, la strada è ancora lunga, ma il viatico di 8 punti nell'ultimo mese, lascia ancora il discorso aperto.

 

Naufraga l'Alense in casa contro la Strada del Vino nella sfida tra ultime della classe. Marco Canali porta in vantaggio al quarto d'ora i padroni di casa, ma già a fine primo tempo il match è indirizzato in favore degli ospiti: le doppiette di Fabio Zadra e Federico Marchi ribaltano la situazione. Nel finale Claudio Barbetti puntella il risultato e rilancia le speranze della Strada del Vino per giocarsi la salvezza. L'Alense invece è ultimissima e ormai si dedica a pianificare la prossima stagione.

 

Nell'anticipo del venerdì Termeno e Bressanone pareggiano 1-1. Oberrauch risponde all'autogol di Markus Fiechter.


CLASSIFICA

01. Trento 77*

02. Bozner 59

03. Maia Alta 52

04. Termeno 45*

05. San Giorgio 45

06. Comano 38

07. Bressanone 34*

08. Naturno 30

09. Lavis 30*

10. Calcio Chiese 29*

11. Arco 28

12. Valle Aurina 27

13. San Martino 27

14. Strada del Vino 22*

15. Appiano 22*

16. Alense 16*

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 20:28

Sono 297 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi, mentre sono 38 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

 
 
20 gennaio - 19:22

Il Trentino è il territorio più penalizzato dai tagli sulle forniture operati da Pfizer: calo del 60% sulle dosi. Segnana: Possiamo comunque garantire la continuità delle vaccinazioni a coloro che si erano prenotati, compresi i volontari delle Croci. Poi inizieremo a fare la seconda dose”

20 gennaio - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato