Contenuto sponsorizzato

Fuga per la vittoria dell'Argentario, Ausugum campione d'inverno

Volley. L'Argentario supera il baby Neruda e si lancia a +9 sull'inseguitrice Carpi. Vince il Gpi Group Rovereto. Sconfitte per Volano e Ata. Colpo Acme in casa del Villazzano in Serie D

La formazione dell'Ausugum
Di Nicola Baldo - 07 febbraio 2017 - 10:15

TRENTO. La quindicesima fatica nei campionati nazionali di serie B ha puntato i propri fari sul tentativo di fuga in vetta alla classifica della serie B2 femminile dell'Argentario. Questo il risultato del derby regionale vinto in casa del baby Neruda Volley, una partita a senso unico, dove le trentine si sono imposte in tre parziali. Esordio da titolare in categoria per la giovane centrale trentina Jessica De Val, ma sono le gemelle Mazzon a trascinare l'Argentario che grazie a questi tre punti ed ai risultati giunti dagli altri campi allungano in vetta a +9 su Carpi, +10 su Spakka Volley Verona e Iseo Pisogne e +11 sul Ristorante Acquablu Volano Volley.

 

Prosegue il momento nero delle lagarine di coach Marco Angelini, alla terza sconfitta di fila, questa volta per mano delle bresciane del Vobarno che espugnano Volano in cinque set. Restando in Vallagarina, si interrompe invece la striscia di sconfitte del Gpi Group Rovereto che, dopo sei sconfitte di fila, torna a dare del tu alla vittoria strapazzando in tre parziali la cenerentola del girone Reggio Emilia, rilanciando così le proprie aspirazioni di salvezza.

 

Grandi sorrisi anche per il C9 Arco Riva, che grazie alle prestazioni importanti di Valeria Bianchi in posto-4 e di Elena Rebecchi opposto, espugnano dopo quattro combattuti set il campo dell'ostica Liu Jo Modena. Salendo in serie B1, invece, per la Walliance Ata è arrivata una sconfitta che brucia per mano dell'Aduna Volley Padova. Ottima la partenza delle trentine, che per due set abbondanti riescono a tenere testa alla formazione veneta, ma alla lunga si abbassa l'efficacia nell'attacco da posto-4 e questo permette a Padova di imporsi in quattro parziali al PalaBocchi.

 

Nei campionati regionali invece, con la C femminile che ha osservato un turno di stop dopo la fine dell'andata (si è giocato solo il recupero fra Storo ed Alta Valsugana), fari puntati sull'inizio del girone di ritorno maschile e sulla serie D in rosa. Nel secondo campionato regionale femminile grazie al successo netto in tre set sul Caldaro è l'Ausugum a laurearsi campione d'inverno. Mentre in serie C maschile vincendo lo scontro diretto con il Villazzano allora l'Acme Sport Tridentum rilancia con forza le proprie quotazioni salvezza.

 

WALLIANCE ATA TRENTO – ADUNA PADOVA 1-3

(25-17, 17-25, 21-25, 20-25)

WALLIANCE ATA TRENTO: Zecchin 4 (4att), Pedrotti 14 (13att + 1m), Bottura 15 (12att + 3ace), Paoloni 11 (11att), Filippin 4 (3att + 1m), Brugnara J. 11 (9att + 2m), Lanzi (L). Ne: Serafin, Brugnara G., Zapryanova, Nahum. Allenatore: Marco Mongera.

ADUNA VOLLEY PADOVA: Forzan 2, De Bortoli 9, Fenice 12, Mattiazzo 17, Dall'Ora 17, Volpin 10, Bedin (L); Cavestro. Ne: Avesani, Canola, Conti, Facco, Gavin, Ramon, Salmaso, Scannavacca (L). Allenatore: Gianluca Trolese.

ARBITRI: Libralesso di Venezia e Pavanello di Milano

DURATA SET: 24', 24', 29', 29'.

NOTE: Walliance Ata: 3 ace, 4 muri, 6 errori in battuta, 21 errori di gioco. Aduna Padova: 3 ace, 8 muri, 9 errori in battuta, 15 errori di gioco.

 

ALTO ADIGE BOLZANO – ARGENTARIO 0-3

(22-25, 12-25, 20-25)

ALTO ADIGE BOLZANO: Spinello 2 (1ace + 1m), Fogagnolo 13 (13att), Fiabane 11 (8att + 2m + 1ace), Mitterhofer 8 (8att), Mura, Florian 1 (1m), Zancanaro Al. (L); Ianeselli. Ne: Filippin (L), Mazzocchi, Larentis, Micheletti, Murer. Allenatore: Giacomo Guarienti.

ARGENTARIO: Bonafini A. 4 (1att + 3ace), Barbazeni 7 (6att + 1m), Mazzon G. 17 (15att + 2ace), Pucnik 10 (10att), De Val 4 (1att + 1m + 2ace), Mazzon A. 16 (12att + 2m + 2ace), Dorigatti (L); Zani 2 (1m + 1ace), Montali. Ne: Bonafini G., Malesardi, John, Tonina, Le Grazie (L). Allenatore: Maurizio Moretti.

ARBITRI: Pernpruner e Bassetto di Verona

DURATA SET: 26', 21', 26'.

NOTE: Alto Adige Bolzano: 2 ace, 3 muri, 5 errori in battuta, 7 errori in attacco, 33% in attacco, 33% di ricezione positiva con il 24% di perfette.

Argentario: 10 ace, 5 muri, 11 errori in battuta, 4 errori in attacco, 48% in attacco, 64% di ricezione positiva con il 47% di perfette.

 

RISTORANTE ACQUABLU VOLANO VOLLEY – VOBARNO 2-3

(14-25, 25-23, 25-21, 22-25, 11-15)

RISTORANTE ACQUABLU VOLANO VOLLEY: Izzo 1 (1ace), Galbero 11 (9att + 1m + 1ace), Sega A. 20 (14att + 3m + 3ace), Peretti 2 (2att), Testasecca 10 (9att + 1m), Bandera 8 (5att + 2m + 1ace), Candio (L); Sega F. 3 (3att), Piffer 4 (3att + 1m), Montanaro, Pedrotti, Lachi 9 (8att + 1ace). Ne: Paternoster. Allenatore: Marco Angelini.

BSTZ-OMSI VOBARNO: Frigerio, Grassi, Bertolini, Frugoni, Banello, Danieli, Alibrandi (L); Ravera, Boschi, Saottini, Montini, Panerati. Allenatore: Zabbeni.

ARBITRI: Imbevaro e Giudice di Padova

DURATA SET: 20', 30', 28', 28', 16'.

NOTE: Volano Volley: 7 ace, 8 muri, 8 errori in battuta, 20 errori di gioco.

 

LIU JO MODENA – C9 ARCO RIVA PREGIS 1-3

PARZIALI: 19-25, 27-29, 25-23, 29-31

LIU JO MODENA: Bandieri, Squarcini, Lago, Obossa, Pistolesi, Galletti, Venturelli (L); Boninsegna, Donnini, Cerri, Angelini, Scarcello (L) Allenatore: Di Dio.

C9 ARCO RIVA PREGIS: Corradini 1 (1ace), Rebecchi 17 (13att + 1m + 3ace), Bianchi 20 (19att + 1m), Vivaldi 13 (12att + 1ace), Rosà 8 (7att + 1ace), Enei 7 (3att + 3m + 1ace), Gasperini (L); Pellegrini (L), Righi, Tosi 1 (1m), Chistè. Ne: Lever, Andreis. Allenatore: Davide Di Nardo.

ARBITRI: Fusetti e Barducci di Ravenna

DURATA SET: 23', 33', 30', 34'.

NOTE: C9 Arco Riva Pregis: 7 ace, 6 muri, 6 errori in battuta, 16 errori in attacco, 34% in attacco, 60% di ricezione positiva con il 29% di perfette.

 

GPI GROUP ROVERETO – CALERNO SANT'ILARIO REGGIO EMILIA 3-0

(25-16, 25-14, 25-19)

GPI GROUP ROVERETO: Tuller 6 (3att + 1m + 3ace), Fedrizzi 6 (5att + 1m), Depaoli 9 (8att + 1ace), Bisoffi 13 (12att + 1ace), Ruele 6 (3att + 1m + 2ace), Dorighelli 9 (6att + 1m + 2ace), Cardani (L); Merlante, Bottini, Casagrande, Raffaelli 6 (4att + 1m + 1ace). Allenatore: Maurizio Napolitano.

CALERNO SANT'ILARIO REGGIO EMILIA: Orlandini, Galimberti, Torelli, Marconi, Distante, Fiorellini, Melchionna, Visioli, Delia, Friggeri, Zoppia, Cervi (L), Vasi (L). Allenatore: Simone Mazza.

ARBITRI: Miggiano e Salaris di Bolzano

DURATA SET: 22', 19', 27'.

NOTE: Gpi Group Rovereto: 11 ace, 4 muri, 14 errori in battuta, 10 errori di gioco.

 

C9 CBA GROUP – VOLLEY TREVISO 3-2

(25-23, 17-25, 25-21, 14-25, 15-10)

C9 ARCO RIVA CBA GROUP: Crò 14 (11att + 3m), Mazzola 2 (2att), Corradini 10 (10att), Marzana 17 (13att + 2m + 2ace), Bandera 6 (3att + 2m + 1ace), Bressan 11 (8att + 2m + 1ace), Pelosi (L); Dalla Torre 9 (9att), Fontanella 2 (2att), Divan 9 (6att + 1m + 2ace), Vivori. Ne: Fulceri. Allenatore: Bojan Vidovic.

VOLLEY TREVISO: Alberini, Cadamuro, Cortesia, Cester, Favaro, Fiscon, Gionchetti, Martinez, Pilotto, Saiabene, Sgargetta, Santi (L), Pinarello (L). Allenatore: Michele Zanin.

ARBITRI: Cannarino e Zaffironi di Mestre

DURATA SET: 30', 22', 26', 22', 19'.

NOTE: C9 Arco Riva Cba Group: 6 ace, 10 muri, 13 errori in attacco, 12 errori in battuta.

 

C MASCHILE 

Classifica: Ausugum 24 punti; Anaune 22; Argentario Calisio 20; Diatec Trentino 15; Brenta Volley 14; Uisp Bolzano 8; Volano Volley 7; Us Villazzano 6; Acme Sport Tridentum 4

 

Argentario Calisio-Uisp Bolzano 3-0

Brenta Volley Eurospar Tione-Ausugum 1-3

Anaune La Tecnica Center Lift-Volano Volley 3-0

Acme Sport Tridentum-Villazzano 3-0.

Ha riposato: Diatec Trentino.

 

D MASCHILE

Classifica: Bolghera 27 punti; Diatec Trentino 19; San Giacomo 18; Tetley's Pub Acme Tridentum 15; C9 Avis AltoGarda 13; Volley Mezzolombardo 9; Dream Bolzano 8; Argentario Calisio 6; Sts Caribz 5.

 

Soluzioni Business Bolghera-Volley Mezzolombardo 3-1

Argentario Calisio-Volley Team San Giacomo 1-3

Sts Caribz-Diatec Trentino 0-3

Tetley's Pub Acme Tridentum-Dream Bolzano 3-0

Ha riposato: C9 AltoGarda.

 

C FEMMINILE:

Classifica: Pallavolo Rovereto Pizzangolo 26 punti; Torrefranca 22; Alta Valsugana 21; Argentario, Neugries e Sopramonte 16; Us Lavis 15; Bassa Vallagarina e Bm Group Team Volley C8 Storo 14; Ata Trento Volley 9; Basilisco 6; Uisp Bolzano 2.

 

Bm Group Team Volley C8 Storo-Risto3 Alta Valsugana 2-3.

 

D FEMMINILE

Classifica: Ausugum 38 punti; Ssv Bolzano Volley 35; Adm 33; Marzola Videoerre e San Giorgio 28; Boschi Volano 27; Caldaro 25; Team Volley C8 21; Silandro 20; C9 Arco Riva 19; Neugries 18; Torrefranca Patiflex 12; Argentario 7; Lizzana San Giuseppe 3; Bassa Vallagarina Volley 1.

 

Ssv Bolzano Volley-Team Volley C8 Storo 3-1

Bassa Vallagarina Volley-Marzola Videoerre 0-3 

San Giorgio-C9 Arco Riva 3-0

Neugries Raika-Torrefranca Patiflex 2-3

Lizzana San Giuseppe-Adm Riva 2-3

Argentario-Silandro 0-3

Ausugum-Caldaro 3-0

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 11:49

Ieri altri due istituti superiori con positivi e anche un bimbo di un asilo. I contagi nelle ultime 24 ore sono 25 e quasi 1600 le persone che in Alto Adige si trovano in isolamento domiciliare 

28 settembre - 15:55

Da questa mattina migliaia di utenti non possono né telefonare né connettersi a internet, PosteMobile: “Ci scusiamo, stiamo lavorando per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile”

28 settembre - 11:58

Le associazioni animaliste hanno organizzato un presidio al Casteller: “L’uccisione di Kj2 è frutto di una mancanza di educazione alla convivenza e al rispetto degli animali e la Provincia di Trento non riesce a dimostrare alcuna capacità e competenza nella gestione dei grandi carnivori”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato