Contenuto sponsorizzato

Il Dro resiste all'attacco più forte del girone, il Levico va in vantaggio 2-0, ma si fa rimontare

Calcio Serie D e LegaPro. Il Dro pareggia 1-1 in casa contro il Ciliverghe Mazzano. Il Levico Terme si ferma 2-2 contro il Pontisola. Rinviata Virtus Bolzano-Scanzorosciate. L'Alto Adige cade sotto i colpi di Mancuso

Di Luca Andreazza - 05 marzo 2017 - 17:10

TRENTO. Le trentine pareggiano nella ventiseiesima giornata di Serie D. Il Dro rimonta l'iniziale svantaggio e tiene testa all'attacco del Ciliverghe Mazzano, il più prolifico del campionato (53 reti) e strappa un prezioso, quanto stretto, punto per 1-1. Il Levico Terme si porta sul 2-0, ma nel finale viene rimontato dal Pontisola per il 2-2.

 

Dopo il rovescio di domenica scorsa contro la Virtus Bergamo, il Dro pareggia in casa per 1-1 contro il Ciliverghe Mazzano, la terza forza del campionato, e raccoglie il sesto punto in questo girone di ritorno. La formazione di Soave che conduce le danze per gran parte della partita, ma si deve accontentare di un solo punto che, se non altro, vale un piccolo allungo sulla zona playout, ora distante quattro lunghezze. La sfida tra Dro e Ciliverghe Mazzano vive il suo apice a cavallo della mezz'ora del primo tempo quando avviene un secco botta e risposta: la squadra allenata da Emanuele Filippini (ex di Brescia, Parma, Palermo, Lazio, Treviso, Bologna e Livorno) passa in vantaggio al 33' con Galuppini, mentre Amassoka appena sessanta secondi dopo impatta e ristabilisce l'equilibrio.

 

Si mangia le mani il Levico Terme, che negli ultimi venti minuti si vede sfuggire tre importanti punti per avvicinarsi alla zona playout, distante quattro lunghezze. La formazione di Mezzanotti rompe gli indugi al 29' del primo tempo, quando Vincenzo Calì batte Pennesi per il vantaggio dei padroni di casa. Nella seconda frazione Simone Curzel raddoppia al minuto numero 67. La gara sembra in discesa per i gialloblù, che però appena due minuti più tardi incassano la reazione del Pontisola: Capelli accorcia le distanze. La vittoria sembra comunque a portata, ma il Levico Terme si fa sorprendere nel recupero: il subentrato Romanini supera Seveso e chiude il match sul 2-2.

 

Rinviata al 12 marzo la gara tra Virtus Bolzano e Scanzorosciate per la concomitanza di sede, data ed orario con la partita Alto Adige-Sambenedettese.

 

In LegaPro al Druso la Sambenedettese rifila un sonoro 5-2 all'Alto Adige. La partita inizia in discesa per i padroni di casa che passano in vantaggio con Trulli dopo appena due minuti. La reazione degli ospiti è però veemente e Mancuso ribalta il risultato tra il 14' (rigore) e il 18' del primo tempo. Nella ripresa la Sambenedettese allunga ancora con Mancuso al 50'. Tait prova a riaprire il match, ma l'Alto Adige cede definitivamente sotto i colpi di Bernardo all'87' e del solito Mancuso su rigore in pieno recupero, che firma il suo poker personale.  

 

DRO-CILIVERGHE MAZZANO 1-1

Reti: 33' pt Galuppini (C), 34' pt Amassoka (D)

Dro: Chimini, Allegretti, De Min, Binatti, Ischia, Molnar, Concato, Farimbella, Crivaro, Amassoka, Paoli. A disp. Clementi, Pegoraro, Chemolli, Cattaneo, Kumrija, Nicolini, Pilenga, Caridi, Milicevic. All. Soave
Ciliverghe Mazzano: Lancini, Cistana, Paderno, Ragnoli, Andriani, Cortinovis, Trajkovic, Vignali, Bertazzoli, Galuppini, Mozzanica. A disp. Poffa, Muchetti, Semmah, Carobbio, A. Minelli, Cortesi, Del Bar, Chinelli, Barwuah. All. Filippini

 

LEVICO TERME-PONTISOLA 2-2

Reti: 29' pt Calì (L), 22' st Curzel (L), 24' st Capelli (P), 46' st Romanini (P) 

Pontisola: Pennesi, Cugini, Pellegrinelli, Pedrocchi, Espinal, Boffelli, Carrieri, Joelson, De Marco, Signorelli, M. Capelli. A disp. Prandini, Mosca, Ferreira Pinto, Basanisi, Rota, Sangalli, Ruggeri, Romanini, Remuzzi. All. Curioni

Levico Terme: Seveso, Filippini, Pioli, Del Carro, Agosti, Tobanelli, Osti, Pancheri, Calì, Curzel, Baido. A disp. Nervo, Canali, Bazzanella, Micheli, Andreatta, Marini, Velardi, Tessaro, Braccalenti. All. Mezzanotti

 

ALTO ADIGE-SANBENEDETTESE 2-5

Reti: 2' pt Trulli (A), 14' pt rig., 18' pt, 5' st e 48' st rig. Mancuso (S), 7' st Tait (A), 42' st Bernardo (S)

Alto Adige: Marcone, Tait, Bassoli, Di Nunzio, Sarzi Puttini, Bertoni, Furlan, Cia, Rantier, Tulli, Gliozzi. A disp. Montaperto, Riccardi, Obodo, Fink, Spagnoli, Lomolino, Torregrossa, Lupoli, Brugger, Packer, Broh. All. Viali.
Sambenedettese: Aridità, Rapisarda, Mori, Mattia, Pezzotti, Damonte, Bacinovic, Sabatino, Vallocchia, Sorrentino, Mancuso. A disp. Morelli, Di Pasquale, Radi, Di Filippo, Lulli, Bernardo, Ntow, Agodirin, Latorre, Di Massimo, Ferrara, Candellori. All. Sanderra.

 

CLASSIFICA - SERIE D

01. Monza 64

02. Pergolettese 54

03. Ciliverghe Mazzano 53

04. Pro Patria 50

05. Virtus Bergamo 48

06. Pontisola 40

07. Seregno 38

08. Caravaggio 38

09. Darfo Boario 36

10. Grumellese 32

11. Ciserano 30

12. DRO 27

13. Lecco 27

14. Scanzorosciate 23*

15. Olginatese 22

16. VIRTUS BOLZANO 22*

17. LEVICO TERME 22

18. Cavenago Fanfulla 16

(* una partita in meno)

(1: promossa diretta; 2-5: playoff; 13-16: playout; 17-18: retrocessione diretta)

 

CLASSIFICA - LEGAPRO

01. Venezia 61

02. Parma 55

03. Padova 53

04. Reggiana 51

05. Pordenone 49

06. Gubbio 44

07. Sanbenedettese 41

08. Bassano 41

09. Feralpisalò 38

10. Albinoleffe 37

11. Santarcangelo 34

12. Maceratese 33

13. ALTO ADIGE 32

14. Modena 29

15. Forlì 29

16. Mantova 27

17. Teramo 24

18. Lumezzane 24

19. Ancona 24

20. Fano 20

(1: promozione diretta; 2-10: playoff; 16-19: playout; 20: retrocessione diretta)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 20:12

In Tirolo (Austria) è stata rilevata invece per la prima volta la variante sudafricana del Covid-19, altri 21 tamponi riconducibili alla variante inglese. In Veneto trovate a oggi 10 varianti circolanti sul territorio da novembre scorso

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato