Contenuto sponsorizzato

Il Trento resta in dieci, ma supera la Gemonese

Gattamelata e Menegot decidono la sfida valida per la prima giornata del triangolare di Coppa Italia riservata alle formazioni di Eccellenza. L'8 marzo la sfida decisiva contro la Clodiense

L'esultanza del Trento (foto Elite Studio)
Pubblicato il - 22 February 2017 - 20:14

TRENTO. Il Trento inizia il proprio cammino nella fase nazionale della Coppa Italia riservata alle squadre di Eccellenza vincendo per 2-0 sui friulani della Gemonese nella prima giornata del triangolare valido per gli ottavi di finale. 

 

 

Tanta sofferenza per un'ora di partita, anche per le tante assenze nell'undici iniziale, e il risultato matura nella ripresa dopo un primo tempo disputato fra tantissimo agonismo e pochissime occasioni.

 

Nella ripresa il Trento resta in inferiorità numerica per l'espulsione di Lucena per doppia ammonizioni, ma i gialloblù non accusano il colpo: prima Boldini imbecca Gattamelata per il vantaggio al 23', quindi Menegot conquista palla sulla trequarti al 41', supera i difensori ospiti al limite e batte l'estremo avversario in uscita con un rasoterra per il 2-0.

 

Mercoledì prossimo la Gemonese ospiterà la Clodiense, mentre l'8 marzo il Trento sarà in scena a Chioggia nella terza e decisiva gara. Un impegno che Manfioletti vuole affrontare "dando priorità sempre alla partita successiva - dice - domenica affrontiamo il Naturno e intendiamo continuare con la giusta intensità il percorso in campionato. Alla gara con la Clodiense penseremo dopo la partita col Bozner esattamente come abbiamo fatto per la Gemonese dopo la vittoria di domenica col San Giorgio".

 

TRENTO 2-GEMONESE 0

 

Reti: 23' st Gattamelata, 41' st Menegot

Trento: Scali; Acka, Cascone, Casagrande, Bianchi; Appiah, Lucena, Gattamelata (44’ s.t. Rizzon); Ferraglia (13’ s.t. Menegot), Gherardi, Bentivoglio (20’ s.t. Boldini). All. Manfioletti

A disposizione: Demetz, Dallavalle, Righetti, Brusco.

Gemonese: Conchin; Marcon (41’ s.t. Cerutti), Bortolotti, Casarsa, Zuliani; Scubla (26’ s.t. Londero), Kalin, Ursella, Venturini (36’ s.t. Rigo); Mansutti; Del Riccio. All. Pittilino

A disposizione: Nicoloso, Polonia, Vacchiaro.

Arbitro: Samuele Andreano di Prato (assistenti Leoncioni di Lucca e Abatantuono di Firenze)

AmmonitiCasagrande (T), Lucena (T), Gherardi (T), Gattamelata (T)

Espulso: 15' st Lucena (T)

Note: Campo in buone condizioni, spettatori 250 circa. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 December - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 December - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato