Contenuto sponsorizzato

Kijakova stacca il pass per la semifinale di Coppa Italia. La Delta: "Acquistata la promettente Montesi"

Volley. La Delta Informatica Trentino soffre i primi due set, ma poi conquista la semifinale contro Filottrano. La società sposa inoltre la linea verde: la giovane laterale Ludovica Montesi completa il roster gialloblù

Ludovica Montesi (foto Alida Lazzaro)
Pubblicato il - 26 gennaio 2017 - 19:03

TRENTO. Entra Miroslava Kijakova e la Delta Informatica Trentino scaccia i fantasmi. Sotto di due set la formazione gialloblù trova nella rientrante schiacciatrice slovacca l'arma decisiva per rovesciare le sorti di un match che si stava tremendamente complicando e spiccare il volo verso la semifinale di Coppa Italia.

 

Gli attacchi e, soprattutto, le battute vincenti di Kijakova risultano decisivi nell'economia del match (vinto per 3-2) contro la Lilliput Settimo Torinese che, seppur con una formazione inedita, aveva saputo aggiudicarsi le prime due frazioni al fotofinish.

 

Dopo il netto 3-0 del match d'andata alle gialloblù era sufficiente vincere un set per raggiungere la semifinale ma una scatenata Fiore ha reso la vita assai complicata al sestetto di Iosi. Gli ace di Kijakova hanno però regalato la terza frazione alle gialloblù che hanno così staccato il pass per la semifinale, risultato che la società del presidente Roberto Postal aveva già raggiunto nella stagione 2014/2015 (ko con il Neruda).

 

In casa trentina brillanti le prestazioni di Kijakova (15 punti con 7 ace), Michieletto (17 punti) e Moncada (4 ace), molto bene negli ultimi due set anche Bogatec (11 punti con addirittura 5 muri).

 

Ivan Iosi conferma il sestetto visto all'opera nelle ultime uscite con Moncada al palleggio, Antonucci opposto, Coppi e Michieletto in banda, Fondriest e Rebora al centro e Zardo nel ruolo di libero.

Maurizio Venco, tecnico di Settimo Torinese, risponde con Cumino in regia, Fiore opposto, Tonello e la recuperata Vilcu in posto-4, Kone e Midriano al centro e Parlangeli libero .

 

Nel primo set le due squadre viaggiano punto a punto: l'opposto di casa Fiore è in grande spolvero nella metà campo di casa (21-20). La Delta Informatica, molto contratta soprattutto in ricezione, tiene il passo delle padrone di casa fino al 23-23 ma nel finale arriva l'ace della scatenata Fiore (10 punti personali per l'opposto della Lilliput) che spedisce Settimo Torinese sull'1-0 (27-25).

 

Trento reagisce immediatamente sfruttando nel migliore dei modi i turni in battuta di Moncada (0-3) ma un'ottima Midriano riporta in carreggiata Settimo Torinese che rovescia la situazione (6-4). Trento continua a faticare in ricezione, Midriano va a segno con il servizio e la Delta Informatica sprofonda a -5 (11-6). Iosi corre ai ripari inserendo Kijakova per Coppi e la mossa si rivela quanto mai azzeccata perché la slovacca inizia il suo match con il piglio giusto dando concretezza alla prima linea trentina: sono infatti i suoi attacchi e i positivi turni in battuta di Moncada a consentire a Trento di giungere fino al 21-23, proprio con l'ace dell'alzatrice gialloblù su Vilcu. Settimo Torinese ha però il merito di crederci, Kone firma il muro della parità (23-23) ma a gelare il sestetto di Iosi ci pensa Vilcu che pesca l'ace del 24-23 e propizia il contrattacco finale di Fiore (25-23).

 

La strada si mette in salita per Trento che nel momento di maggiore difficoltà, con una Lilliput sulle ali dell'entusiasmo (entra anche la titolare Akrari al centro della rete) che inizia a credere nell'impresa, trova però la lucidità necessaria per ribaltare le sorti del match: la terza frazione è equilibrata solamente in avvio (6-6), poi la Delta Informatica guadagna immediatamente qualche punticino di vantaggio, grazie agli errori di Vilcu e Akrari (7-11). La gara rimane aperta fino al 12-16, quando Rebora stampa in maniera perentoria Vilcu (12-17): in questo momento va al servizio Kijakova che arma il braccio e a suon di ace, ben quattro, demolisce la seconda linea piemontese. Con la slovacca in battuta Trento vola fino al 12-23, match virtualmente chiuso con il muro di Fondriest su Joly che spalanca le porte della semifinale alle gialloblù (25-13).

 

Ivan Iosi, con la qualificazione in tasca, lancia in sestetto Bortoli e Bogatec; Trento, con la mente libera da preoccupazioni, comanda nel punteggio fin dalle prime battute (8-13), mettendo alle corde una Lilliput altrettanto rivoluzionata dal proprio allenatore Maurizio Venco (dentro Cortellazzo, Malvicini e Bisio). Akrari prova a riportare in corsa Settimo Torinese (11-13) ma è solo un fuoco di paglia perché Trento corre spedita verso il 19-25 che allunga l'incontro al quinto set.

 

Tie break subito nel segno della Lilliput che trascinata dagli attacchi di Cortellazzo va al cambio campo avanti 8-5. L'errore di Michieletto lancia le padrone di casa sull'11-7 ma Coppi non ci sta e con tre attacchi fa segnare la nuova parità (12-12). Il muro di Bogatec vale il sorpasso trentino (12-13), si procede a braccetto fino al 17-18 quando l'errore in attacco di Cortellazzo regala il successo a Trento (17-19).

 

In semifinale la Delta Informatica Trentino troverà sulla propria strada la lanciatissima capolista di A2 Lardini Filottrano, unica formazione della seconda serie nazionale ancora imbattuta. Il match d'andata si giocherà mercoledì 8 febbraio al Sanbàpolis di Trento, sette giorni più tardi il ritorno nelle Marche. Nell'altra semifinale, a contendersi il pass per l'atto conclusivo della manifestazione saranno invece myCicero Pesaro e Sab Grima Legnano.

 

Un'altra ottima notizia in casa Trentino Rosa arriva dal mercato: la giovane e promettente schiacciatrice fanese Ludovica Montesi è stata scelta per completare l'organico della Delta Informatica Trentino e occupare così la casellina rimasta vacante dopo la separazione consensuale del contratto con la greca Maria Nomikou.

 

Classe 1997, Ludovica Montesi nella prima parte della stagione in corso ha vestito la maglia del Volley Ospitaletto (B1), società che in estate l'aveva prelevata dal Saugella Team Monza, formazione nella quale ha militato per un anno e mezzo, togliendosi la soddisfazione di far parte della rosa che a maggio ha conquistato la promozione nella massima serie proprio a spese della Delta Informatica Trentino.

 

Cresciuta pallavolisticamente tra le fila della Pallavolo Pesaro, prima di accasarsi al Saugella  Team Monza la Montesi ha vestito anche la maglia di Orago, mentre nei mesi estivi si è spesso e volentieri messa in luce in numerose competizioni nazionali di beach volley, giocando in coppia anche con la sua nuova compagna di squadra a Trento Francesca Michieletto.

 

"Dopo la risoluzione del rapporto con Maria Nomikou – spiega Franco Tonetti, direttore sportivo della Delta Informatica Trentino – la società ha scelto in accordo con l'allenatore Ivan Iosi di puntare su un'atleta giovane e di prospettiva, che possa rappresentare una preziosa alternativa alle altre schiacciatrici presenti in rosa. Anche alla luce delle prestazioni convincenti offerte recentemente da Michieletto e Coppi, abbiamo deciso di investire su una giocatrice giovane e motivata anziché su un'atleta già affermata, in maniera tale da creare una sana competizione all'interno della squadra durante gli allenamenti e al tempo stesso cercare di valorizzare il più possibile le giocatrici già presenti nel nostro organico".

 

LILLIPUT SETTIMO TORINESE – DELTA INFORMATICA 2-3

(27-25, 25-23, 13-25, 19-25, 17-19)

Lilliput Settimo Torinese: Cumino 1, Fiore 19, Tonello 3, Vilcu 11, Midriano 8, Kone 10, Parlangeli (L); Akrari 4, Cortellazzo 2, Bisio 4, Biganzoli ne, Malvicini 3, Joly 9. All. Maurizio Venco

Delta Informatica Trentino: Moncada 4, Antonucci 9, Michieletto 17, Coppi 9, Rebora 7, Fondriest 10, Zardo (L); Kijakova 15, Bogatec 11, Bortoli 0. All. Ivan Iosi

Arbitro: Danilo De Sensi e Fabio Bassan

Durata set: 29', 27', 19', 21', 21' (totale: 1h57')

Note: Lilliput Settimo Torinese (attacco 54, muro 10, battuta 10), Delta Informatica Trentino (attacco 54, muro 12, battuta 13)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato