Contenuto sponsorizzato

La Diatec carbura un po', poi mette il pass per i quarti di coppa Cev in valigia

Volley. La formazione di Lorenzetti supera 3-1 il VaLeOa Sastamala negli ottavi di finale di coppa Cev. Il terzo parziale termina 25-12 per i trentini. Mvp Lanza

Una fase di gioco (foto Marco Trabalza)
Pubblicato il - 15 febbraio 2017 - 22:38

TRENTO. Forte del 3-0 nella partita d'andata, una rilassata Trentino Volley soffre i primi due set e poi archivia per 3-1 la sfida contro il VaLeOa Sastamala nella gara di ritorno valida per gli ottavi di finale della Coppa Cev

 

Angelo Lorenzetti propone Giannelli in regia, Stokr opposto, Urnaut e Antonov schiacciatori, Solé e Van de Voorde centrali, Colaci libero.

Il VaLePa Sastamala risponde con Esko al palleggio, Sivula opposto, Kunnari e Makinen schiacciatori, Carmody e Guymer centrali, Korhonen libero.

 

L'inizio è equilibrato e il primo break è firmato da Sivula (6-8). Un errore di Stokr e un altro muro dell’opposto finlandese allargano la forbice sul 6-10. Lorenzetti interrompe il gioco. Alla ripresa delle ostilità Urnaut prova a colmare il gap, ma Kunnari mette a terra regolarmente la palla (9-14). La Trentino Volley si riporta in scia (16-18), ma Sivula costruisce il +4 (20-24). Un errore al servizio di Solé chiude il set 22-25.

Nel secondo set il Sastamala parte meglio (2-6). La Trentino Volley non brilla, ma riesce a restare a contatto dell'avversario (13-15). I padroni di casa impattano e la frazione scorre via equilibrata, fino ai due ace consecutivi di Lanza per il 30-28. 

Il terzo parziale è completamente nelle mani della Trentino Volley, che scappa già sull'8-4. Nelli arrotonda il punteggio sul 13-5. Trento dilaga 25-12 e chiude definitivamente il discorso qualificazione. 

 

L'inizio di quarto set è positivo per i trentino (9-6). Giannelli e Nelli sono propositivi, ma il Sastamala trova la parità a quota 14. La Trentino Volley poi accelera e il primo tempo di Solé chiude i giochi sul 25-20.

 

DIATEC TRENTINO-VALEPA SASTAMALA 3-1
(22-25, 30-28, 25-12, 25-20)
TRENTINO DIATEC: Antonov 4, Van de Voorde 15, Giannelli 3, Urnaut 10, Solé 16, Stokr 5, Colaci (L); Nelli 13, Lanza 11, Mazzone T.. N.e. Burgsthaler, Blasi, Chiappa e Mazzone D.. All. Angelo Lorenzetti.
VALEPA SASTAMALA:  Esko 5, Kunnari 14, Guymer 5, Sivula 19, Makinenen 8, Carmody 5, Korhonen (L); Jylha, Karkkainen, Chourio. N.e. Oksala. All. Sami Kurttila. 
ARBITRI: Steinmetz di Loxstedt (Germania) e Akbulut di Uskudar (Turchia).
DURATA SET: 27’, 33’, 23’, 25’; tot  1h e 48’.
NOTE: 2.352 spettatori. Trentino Diatec: 15 muri, 12 ace, 19 errori in battuta, 7 errore azione, 50% in attacco, 54% (22%) in ricezione. VaLePa Sastamala: 13 muri, 5 ace, 14 errori in battuta, 8 errore azione, 41% in attacco, 41% (28%) in ricezione. Mvp Lanza.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
21 aprile - 13:23
Accompagnati da Fulvio Flammini del sindacato Sbm, i giovani driver – avanguardia di un'ottantina di autisti - hanno tratteggiato ai consiglieri [...]
Cronaca
21 aprile - 11:30
Derek Chauvin, l'ex poliziotto che il 25 maggio dello scorso anno a Minneapolis ha ucciso George Floyd rimanendo con il ginocchio premuto sul [...]
Ambiente
20 aprile - 11:10
Si sono incamminati lungo la Karlspromenade il 17 aprile con i sacchi di spazzatura alla mano, raccogliendo 130 chili di rifiuti in una giornata di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato