Contenuto sponsorizzato

La promessa della tavola Margherita Meneghetti a caccia di medaglie al World Rookie Tour

Snowboard. Il circuito mondiale per giovani promesse saranno in scena sul Monte Bondone per il Trentino Rookie Fest

Da sinistra Roberto Stanchina (assessore), Elda Verones (direttrice dell'Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi) e Marco Sampaoli (Moon)
Pubblicato il - 09 February 2017 - 19:27

TRENTO. Il 'Trentino Rookie Fest' fa tappa sul Monte Bondone per il sesto anno consecutivo. Dopo aver toccato Sudamerica, Australia, Svizzera, Romania e Bulgaria, oltre alle due tappe italiane di Modena e Livigno, il grande 'circo' dello snowboard giovanile atterra dunque in Trentino, portando in gara i migliori under 18 sparsi in tutto il mondo a competere nell'International Slopestyle Contest e nelle Night Rail Session.

 

Una sorta di Coppa del Mondo giovanile degli appassionati della tavola della disciplina dello slopetsyle. Le gare in programma venerdì 10 e sabato 11 febbraio saranno dedicate esclusivamente a questa disciplina, che si può praticare all’interno del park Monte Bondone. Tanti atleti attesi e fari puntati in particolare sulla trentina e favorita Margherita Meneghetti, in gara nella categoria rookie (dai 15 ai 18 anni).

 

"Si tratta – ha evidenziato Elda Verones, direttrice dell’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – di un evento che ci consente di far conoscere il nostro snowpark in tutto il mondo. Tanti giovani, accompagnati dai genitori e dai tecnici potranno apprezzare le peculiarità di una struttura che è cresciuta negli anni, ospitando addirittura le Universiadi e, allo stesso tempo, conoscere anche la città di Trento, viste le numerose iniziative che sono state inserite nel programma dei ragazzi".

Sullo snowpark Monte Bondone si è soffermato pure l’assessore comunale Roberto Stanchina: "L’organizzazione e la proposta dello staff del World Rookie Tour sono decisamente interessanti, perché ci permettono di dare vita ad un proficuo progetto di co-marketing, che coinvolge lo sport, il territorio e gli aspetti culturali, importanti per una città e la sua Alpe, che vive di turismo. Per quanto riguarda il park del Bondone stiamo ragionando intorno alla sua riqualificazione, considerando la sostituzione dell’half pipe con ulteriori linee per lo snowboard e il freestyle, nonché lo sviluppo dello skicross".

"Veniamo da sei anni a Trento - conclude Marco Sampaoli del comitato organizzatore - perché troviamo strutture ottimali ed anche perché è la gara del nostro circuito più vicina ad un capoluogo di provincia, che offre interessanti opportunità per i ragazzi. Il nostro obiettivo è di coinvolgerli non solo sul piano agonistico, ma anche su quello della crescita culturale, con momenti di approfondimento e di condivisione. In quest’ottica Trento e il Bondone rappresentano l’eccellenza".

 

La kermesse organizzata da The Black Yeti in collaborazione World Snowboard Federation, Moon, Trentino Marketing, Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, Comune di Trento e Trento Funivie mette in palio per i giovani atleti la qualificazione alle finali austriache di Kaprun, le World Rookie Finals. 

Il programma prevede questa sera dalle 20 alle 22 Night Rail Jam, quindi domani le run di qualificazione e sabato le finali.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 giugno - 20:22
Trovati 4 positivi, nessun decesso per il quarto giorno consecutivo. Sono state registrate 13 guarigioni. Sono 195 i casi attivi sul territorio [...]
Politica
16 giugno - 19:24
Il riferimento del primo cittadino va alle risposte date dall'allora assessore regionale competente, Noggler, a Claudio Cia e che, [...]
Cronaca
16 giugno - 16:53
La Pat oggi ha promosso un incontro con i sindaci per fare il punto sulla campagna e per condividere le strategie per aumentare la copertura troppo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato