Contenuto sponsorizzato

Perugia non molla il colpo e batte la Diatec in gara-2 di semifinale scudetto

La squadra di Bernardi, dopo la sconfitta in gara-1, torna in campo molto determinata e si aggiudica il secondo round dopo una partita comunque molto tirata

Un momento del match di Perugia (credit Marco Trabalza)
Pubblicato il - 25 marzo 2017 - 20:15

PERUGIA. Che Perugia avrebbe venduto cara la pelle nessuno lo dubitava e oggi la squadra allenata dal grande Lollo Benrardi ha dato riprova del fatto che gioca ad armi pari con la truppa di Lorenzetti & Co. Portarsi a casa la vittoria per la Diatec avrebbe voluto dire ipotecare il passaggio in finale (potendosi permettere il lusso di giocare tre match ball di cui due in casa). Alla fine a spuntarla sono i padroni di casa, e giustamente, e quindi adesso (tra una decina di giorni perché la Diatec prima ha la doppia semifinale di Coppa Cev con Fenerbahce) si riparte ad armi pari.

 

Una battaglia dalla prima battuta fino all'ultima. L’impatto sul match della Trentino Volley è buono grazie soprattutto ai muri di Solé, ma dopo un iniziale vantaggio degli ospiti Perugia, spinta da un grande Palaevangelisti, rimonta e viaggia punto a punto con gli avversari che però acquisiscono un leggero vantaggio (9-7, 12-10, 15-12). I gialloblù arrivano avanti al 18-14 ma poi Zaytsev e Atanasijevic salgono in cattedra: 23-23. Allo sprint la spunta Perugia che annulla tre palle set e poi alla quarta chiude approfittando di un errore di Solé e poi di un muro di Podrascanin su Urnaut per il 28-30.

La Diatec Trentino tiene serrati i ranghi e riparte di slancio nel secondo set, in cui ben presto Lorenzetti alterna Daniele Mazzone a Solé; proprio il centrale torinese firma i punti che consentono agli ospiti di accelerare da 11-11 a 15-12 con anche un ace diretto. L’1-1, alla fine, arriva sul 25-20 con un attacco di Van de Voorde. Nel terzo set però Perugia torna in campo di nuovo con lo sguardo di quelli che non sbagliano. Gli attacchi out di Stokr e Urnaut proiettano gli umbri sul +3 (7-10), costringendo Lorenzetti ad interrompere il gioco. Ma la musica non cambia e alla fine gli umbri conquistano il terzo set per 25 a 19

 

Il quarto set è ancora equilibrato e la Diatec sembra in grado di fare il colpo. Sta avanti fino a praticamente la fine del match quando intorno al 18esimo punto avviene un giro di boa e Perugia torna avanti. Arriva il 22 a 20 e poi il 25 a 22.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 2 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
03 agosto - 06:01
La Giunta leghista ha approvato il nuovo modello organizzativo dell’Apss, ma sulla riforma però incombe lo spauracchio dei pensionamenti. Per [...]
Cronaca
02 agosto - 16:45
Sono stati analizzati 421 tamponi tra molecolari e antigenici, trovati 12 positivi. Ci sono 10 persone in ospedale, 1 paziente in terapia [...]
Cronaca
02 agosto - 20:28
Due persone sono state trasportate all'ospedale per accertamenti e approfondimenti. L'incidente è avvenuto sulla strada che collega Andalo e Fai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato