Contenuto sponsorizzato

Poli al novantesimo e il Comano vince. Si inceppa il Bozner, Trento sempre più in D

Calcio. Non basta Ermanno Formolo al Lavis. L'Alense sempre più ultima. Il Calchio Chiese si arrende di misura a Naturno

Alessandro Poli del Comano
Di Luca Andreazza - 26 marzo 2017 - 19:13

TRENTO. Il Trento si impone 3-1 sull'Arco. Ormai manca solo la matematica a sancire il ritorno in serie D della truppa di Manfioletti. Una doppietta di Lorenzo Ferraglia indirizza la partita già nel primo tempo. Nella seconda frazione Andrea Cicuttini accorcia le distanze, ma nel finale Gianluca Bentivoglio toglie ogni dubbio. La capolista si porta così a settanta punti, saldamente in controllo della classifica con un rassicurante +14 sul Bonzer, che occupa stabilmente la seconda piazza. 

 

Il Bozner si ferma in casa 1-1 contro la penultima in classifica. Succede tutto i sette minuti. Dopo un'ora di gioco Shkelqim Leqiki porta avanti l'Appiano, ma la reazione dei padroni di casa è immediata: Peter Gosnter impatta per il pareggio. 

 

Il Maia Alta vince 3-0 senza difficoltà contro il fanalino di coda Alense: la vittoria è firmata da Mallaier, Andrei Schwartz e Bogdan Ungureanu.

 

Una tripletta di Martin Ritsch consente al San Giorgio di regolare 3-1 il San Martino. La sconfitta per gli ospiti è resa meno amara dalla rete di Daniel Lanthaler.

 

Il Termeno si impone per 4-3 contro il Lavis. Partenza razzo per gli altoatesini che si portano rapidamente sul 2-0 con Micheal Froetscher al 13' e Daniel Pfitscher al 28'. La reazione degli ospiti è nel rigore di Michael Nervo all'inizio della ripresa. I padroni di casa chiudono però il conto in tre minuti, quando al 56' Maximilian Di Pauli e al 59' Alex Pfitscher arrotondano il risultato. Nel finale Ermanno Formolo firma una doppietta che non basta al Lavis per riaprire la gara.

 

Alessandro Poli decide all'ultimo respiro la sfida tra Comano e Valle Aurina. I padroni di casa spezzano l'equilibrio dopo appena 4 minuti, quando Nicola Donati porta in vantaggio i termali. La reazione degli altoatesini si concretizza al ventesimo con Maurer, ma al novantesimo la gioia è per il Comano.

 

Il Bressanone supera 5-2 in rimonta la Strada del Vino. Luca Consalvo porta in vantaggio i padroni di casa dopo appena tre minuti. Gli ospiti ribaltano però il risultato nel primo tempo con Mauro Vasile e Fabio Zadra. Il solito Luca Consalvo pareggia i conti all'inizio della ripresa, mentre negli ultimi otto minuti il Bressanone dilaga con Gabriel Tessaro, Manuel Prossliner e Armin Blasbicher

 

Il Naturno archivia 2-1 la pratica Calcio Chiese. Succede tutto nel secondo tempo e nel segno di Matthias Bacher. L'avanti altoatesino porta in vantaggio i padroni di casa, quindi Matteo Risatti ristabilisce la partita. Matthias Bacher prima realizza e poi sbaglia un rigore per il risultato finale. 

 

CLASSIFICA

Trento 70

Bozner 54

Maia Alta 49

Termeno 44

S. Giorgio 44

Comano 37

Bressanone 30

Naturno 29

Lavis 29

Calcio Chiese 28

Arco 27

Valle Aurina 26

S. Martino 26

Strada del Vino 19

Appiano 18

Alense 16

 

Alense-Maia Alta 0-3

14' pt Mallaier, 23' pt Schwartz, 25' st Ungureanu

 

Bozner-Appiano 1-1

15' st Leqiki (A), 23' st Gostner (B)

 

Comano-Valle Aurina 2-1

4' pt Donati (C), 20' pt Maurer (V), 44' st Poli (C)

 

S. Giorgio-S. Martino 3-1

25' pt. 3' st, 25' st Ritsch (G), 42' st Lanthaler (M)

 

Termeno-Lavis 4-3

13' pt Froetscher (T), 28' pt D. Pfitscher (T), 2' st rig. Nervo (L), 11' st Di Pauli (T), 14' st A. Pfitscher (T), 25' st e 44' st Formolo (L)

 

Trento-Arco 3-1

17' pt e 44' pt Ferraglia (T), 18' Cicuttini (A), 39' st Bentivolgio (T)

 

Bressanone-Strada del Vino 5-2

3' pt e 8' st Consalvo (B), 21' pt Vasile (S), 40' pt Zadra (S), 38' st Tessaro (B), 43' st Prossliner (B), 45' st Blasbicher (B)

 

Naturno-Calcio Chiese 2-1

7' pt e 26' st rig. Bacher (N), 22' st Risatti (C) 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 gennaio - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

17 gennaio - 21:08

I sindacati intervengono dopo che la Provincia a trazione leghista è uscita nuovamente sconfitta in tribunale per quanto riguarda il criterio di almeno 10 anni di residenza per accedere alle case Itea. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Solo una Giunta come quella trentina poteva concepire una misura così indegna. La Pat disapplichi la norma o dovranno pagare la sanzione di tasca propria"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato