Contenuto sponsorizzato

Volano e Arco Riva, dolci derby in B2. Bolghera implacabile in D maschile, traffico in vetta nella D femminile

Volley. In B2 Argentario e Rovereto si arrendono rispettivamente contro Volano e Arco Riva. In C maschile Ausugum resiste contro l'Anaune e strappa un prezioso punto. In C femminile la Pallavolo Rovereto sempre in testa

Di Nicola Baldo - 17 gennaio 2017 - 12:32

TRENTO. Una penultima giornata d'andata con i fuochi d'artificio per il volley cadetto. Piatto forte di questo fine settimana è stato il doppio derby trentino di serie B2, due partite che sono state anche due veri e propri scontri diretti. Alla fine possono esultare le lagarine del Ristorante Acquablu Volano Volley e le gardesane del C9 Arco Riva Pregis.

 

Le biancorosse di Marco Angelini la spuntano al tie-break contro l'Argentario rifilando così alla capolista del capoluogo il primo ko stagionale, mentre le gardesane di Davide Di Nardo espugnano in tre parziali il PalaDorighelli di Rovereto superando con pochi patemi un Gpi Group Rovereto sempre più in difficoltà.

 

Nella gara che ha segnato l'esordio interno di Manuel Guetti sulla panchina lagarina il C9 soffre solamente nel terzo set per riuscire a portarsi a casa questo derby: le padrone di casa scappano sul 24-21 ma non riescono a chiudere il parziale capitolando davanti alla rimonta gardesana. Il Volano Volley sorride invece al tie-break e prova a ravvivare la corsa al primo posto della classifica: ora Bandera e socie inseguono il primato distante sei punti.

 

Sempre in B2 femminile netta sconfitta, in tre set, per il baby Neruda Volley capace di tenere testa solamente nel primo parziale alla Liu Jo Modena, altra squadra giovanile della formazione di A1.

 

In serie B1 una combattiva Walliance Ata Trento tiene testa nel terzo e quarto set alla prima della classe, le vicentine del Montecchio Maggiore: senza Paoloni, coach Mongera cambia assetto e sestetto in corsa, trovando poi la quadra giusta con l'inserimento di Giada Brugnara nel ruolo di schiacciatrice e Nora Nahum in quello di opposto. Una mossa tattica che funziona, ma non basta per arrivare al tie-break e portarsi a casa qualche punto.

 

Partita da dimenticare, infine, in B maschile per il C9 Arco Riva Cba Group: la squadra di Vidovic incappa nella classica gara sbagliata e lo scontro diretto per la salvezza è appannaggio dei padovani del Massanzago.

 

In serie C maschile, Volano Volley e Brenta Volley piazzano il colpo contro rispettivamente Villazzano ed Argentario, incamerando così preziosi punti salvezza. In vetta resta l'Ausugum, che riesce a strappare un punticino in casa della favorita Anaune.

 

In C femminile, invece, piccolo allungo in vetta della Pallavolo Rovereto che fa suo il derby lagarino contro la Bassa Vallagarina di Ala: complice il successo solamente al tie-break dell'Alta Valsugana contro la baby Ata, ora sono tre i punti di margine della formazione della Quercia.

 

In serie D, infine, prosegue la corsa solitaria in vetta dei ragazzi della Bolghera in campo maschile, mentre grande affollamento nei quartieri nobili femminili, dove il primo posto è spartito fra Adm Arco Riva, Ausugum e Volano Volley.

 

WALLIANCE ATA – RAMONDA MONTECCHIO MAGGIORE 1-3

(18-25, 13-25, 25-23, 21-25)

 

WALLIANCE ATA: Zecchin 2 (1att + 1ace), Filippin 6 (1att + 5m), Pedrotti 7 (6att + 1m), Bottura 10 (10att), Nahum 7 (6att + 1m), Brugnara J. 15 (13att + 2m), Lanzi (L); Brugnara G. 9 (9att), Serafin, Zapryanova 1 (1att). Ne: Eccel, Paoloni. Allenatore: Marco Mongera.

RAMONDA MONTECCHIO MAGGIORE: Canton 10, Brutti 16, Marcolina 15, Levorin 9, Lucchetti 14, Giroldi 1, Pericati (L); Povolo, Tacchella, Dalla Vecchia, Azzini, Fiocco, Frison. Allenatore: Marcello Bertolini.

ARBITRI: Ugolotti di Monza e Rezzonico di Como

DURATA SET: 25', 19', 31', 29'.

NOTE: Walliance Ata: 1 ace, 9 muri, 12 errori in battuta, 21 errori di gioco. Montecchio Maggiore: 4 ace, 15 muri, 6 errori in battuta, 14 errori di gioco.

 

VOLANO VOLLEY – ARGENTARIO 3-2

(25-21, 25-21, 22-25, 18-25, 15-11)

 

RISTORANTE ACQUABLU VOLANO VOLLEY: Sega F. 1 (1att), Olocco 17 (16att + 1ace), Lachi 12 (12att), Sega A. 7 (6att + 1ace), Bandera 5 (2att + 1m + 2ace), Testasecca 12 (6att + 2m + 4ace), Candio (L); Piffer 3 (3att), Peretti 4 (3att + 1ace), Montanaro 1 (1att), Izzo 3 (1att + 2ace).

Ne: Pedrotti. Allenatore: Marco Angelini.

ARGENTARIO: Bonafini A. 6 (2att + 4ace), Barbazeni 7 (5att + 2m), Pucnik 20 (17att + 1m + 2ace), Mazzon G. 18 (18att), Mazzon A. 14 (9att + 2m + 3ace), Adhuol John 4 (1att + 2m + 1ace), Dorigatti (L); De Val 2 (1m + 1ace), Bonafini G., Ajack John 2 (2att).

Ne: Malesardi, Zani, Tonina, Montali (L). Allenatore: Maurizio Moretti.

ARBITRI: Zanon e Fascina di Padova

DURATA SET: 25', 28', 27', 23', 16'.

NOTE: Volano Volley: 11 ace, 3 muri, 15 errori in battuta, 11 errori in attacco. Argentario: 11 ace, 8 muri, 21 errori in battuta, 14 errori in attacco. Nel tie-break, sul 13-9, cartellino rosso ad Aurora Bonafini. Nel quarto set sul 7-4 cartellino giallo a Testasecca del Volano, un punto dopo giallo anche all'Argentario.

 

GPI ROVERETO – C9 ARCO RIVA PREGIS 0-3

(11-25, 22-25, 24-26)

 

GPI GROUP ROVERETO: Tuller 3 (3att), Raffaelli 10 (8att + 2ace), Bisoffi 6 (5att + 1ace), Depaoli 3 (3att), Ruele 2 (2m), Dorighelli 9 (7att + 1m + 1ace), Cardani (L); Fedrizzi 2 (1att + 1m), Merlante, Bottini, Casagrande 1 (1att).

Ne: Penasa, Lumia, Graziani.

Allenatore: Manuel Guetti

C9 ARCO RIVA PREGIS: Corradini 6 (5att + 1m), Rebecchi 14 (7att + 1m + 6ace), Bianchi 8 (7att + 1ace), Vivaldi 6 (5att + 1m), Rosà 2 (2att), Tosi 7 (1att + 4m + 2ace), Gasperini (L); Pellegrini, Andreis (L).

Ne: Lever, Filla, Chistè.

Allenatore: Davide Di Nardo.

ARBITRI: Rucli e Piva di Padova

DURATA SET: 19', 28', 33'.

NOTE: Gpi Rovereto: 4 ace, 4 muri, 13 errori in battuta, 15 errori in attacco.

C9 Arco Riva Pregis: 9 ace, 7 muri, 9 errori in battuta, 12 errori in attacco.

 

LIU JO MODENA – ALTO ADIGE BOLZANO 3-0
(25-23, 25-14, 25-7)

 

C9 CBA – MASSANZAGO 0-3

(21-25, 20-25, 14-25)

C9 ARCO RIVA CBA GROUP: Crò 3 (1att + 1m + 1ace), Dalla Torre 4 (4att), Divan 13 (8att + 1m + 4att), Marzana 9 (7att + 2ace), Bressan 6 (3att + 3m), Bandera 4 (2att + 1m + 1ace), Pelosi (L); Corradini 4 (4att), Vivori. Ne: Fulceri. Allenatore: Bojan Vidovic.

MASSANZAGO PADOVA: Favaro, Della Nave, Casarin, Vanin, Nigris, Venturin, L. Sorato (L), Busatto, Frezza, Pelosin (L), Scaglione, Salvadori, Albanese, Scorziero. Allenatore: Sorato.

ARBITRI: Frezzolin e Vissuti di Bergamo

DURATA SET: 26', 25', 20'

NOTE: C9 Arco Riva Cba Group: 8 ace, 6 muri, 11 errori in attacco, 10 errori in battuta.

 

CAMPIONATI REGIONALI

C MASCHILE

Classifica

Ausugum 15

Anaune 14 

Argentario 14

Diatec Trentino 14 

Brenta 8 

Villazzano 6

Uisp Bolzano 6

Volano 6 

Acme Sport Tridentum 1

 

Anaune Center Lift La Tecnica-Ausugum 3-2

Diatec Trentino-Uisp Bolzano 3-0

Volano Volley-Villazzano 3-1

Brenta Volley Eurospar Tione-Argentario 3-0

Ha risposato: Acme Sport Tridentum

 

D MASCHILE 

Classifica

Bolghera 21

Diatec Trentino 14 

San Giacomo 11

Acme Sport 10

C9 Avis Alto Garda 10

Mezzolombardo 6

Dream Bolzano 5

Argentario 4

Sts Caribz 3

 

Diatec Trentino-Volley Team San Giacomo 3-0

C9 Avis AltoGarda-Volley Mezzolombardo 3-0 

Sts Caribz-Dream Bolzano 1-3

Argentario Calisio-Soluzioni Business Bolghera 0-3

Ha riposato: Acme Sport Tridentum Tetley's Bar

 

C FEMMINILE

Classifica

Pallavolo Rovereto 20

Alta Valsugana 17

Torrefranca 17

Neugries 15

Storo 13

Bassa Vallagarina 12

Lavis 12

Sopramonte 12

Argentario 10

Ata Trento 8

Basilisco Molveno 6

Uisp Bolzano 2.

 

Ata Trento-Risto3 Alta Valsugana 2-3

Bm Group Team Volley Storo-Uisp Bolzano 3-0

Pizzangolo Pallavolo Rovereto-Bassa Vallagarina 3-1

Argentario-Neugries 3-0

Lavis-Sopramonte 1-3

Torrefranca Tamanini-Basilisco Molveno 3-0

 

D FEMMINILE

Classifica

Ausugum 27 

Volano 27

Adm 27

Ssv Bozen 23

Marzola 22

San Giorgio 22

Caldaro 19

Team Volley C8 18

Silandro 17

Neugries 17

C9 Arco Riva 16

Argentario 7

Torrefranca 4

Bassa Vallagarina 1

Lizzana San Giuseppe 1.

 

Boschi Volano-Team Volley C8 3-0

Silandro-Ausugum 0-3

Adm-Ssv Bozen 3-0

Bassa Vallagarina-San Giorgio 1-3

Caldaro-Neugries 3-0

C9 Arco Riva-Lizzana San Giuseppe 3-1

Marzola Videoerre-Argentario Pallavolo 3-1

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato