Contenuto sponsorizzato

Il miglior periodo per visitare l'Asia? Ecco i consigli di Viaggigiovani.it

Dalle pittoresche spiagge e dense giungle ai movimentati mercati e quieti templi, l’Asia mette in scena un grande spettacolo. I consigli di Viaggigiovani.it per un viaggio tra aprile e settembre

Di Spazio autogestito - 26 marzo 2018 - 16:27

TRENTOIl viaggio non è solo visitare posti nuovi, ma anche conoscere tradizioni e usanze, comprendere una cultura diversa e arricchirsi come persone. Inoltre è un modo fantastico per collezionare bellissimi ricordi che possono far sorridere anche anni dopo.

 

E se si decide di viaggiare in Asia, non c'è veramente un periodo migliore o peggiore per visitare questo Paese.

 

Dalle pittoresche spiagge e dense giungle ai movimentati mercati e quieti templi, l’Asia mette in scena un grande spettacolo con il sole splendente, ma anche con pioggia e grandine.

 

L’unico fattore da tenere a mente è la stagione dei monsoni, che varia da Stato a Stato e dipende dalla latitudine e pochi altri aspetti. Ma quando si è in un continente con una superficie di 'solo' 44 milioni di chilometri quadrati che abbraccia metà del globo, c’è sempre una Paese dove la pioggia non è così copiosa.

 

Allora basta solo scegliere qualsiasi mese dell’anno per trovare almeno un posto degno di una cartolina in Asia dove faccia caldo e ci sia il sole. Ecco alcuni suggerimenti di Viaggigiovani.it

 

Visitare l’Asia in aprile e in maggio

VIETNAM

In questo periodo dell’anno, il Vietnam si sta preparando per i mesi seriamente più umidi dell’anno. Le precipitazioni raggiungono il loro picco massimo in giugno e in luglio, quindi viaggiate in aprile o in maggio se desiderate visitare Hanoi prima che diventi troppo umida o che vogliate avventurarvi verso Halong Bay sotto un cielo limpido.

 

La regione collinare settentrionale intorno a Sapa, è caratterizzata da un clima temperato per tutto l’anno. In aprile e in maggio, la costa centrale (Hoi An, Hue e Da Nang) si trova nel bel mezzo di quello che può essere descritto come il migliore clima da spiaggia – cielo azzurro, sole caldo e una brezza marina mai più così delicata. Spalmatevi un bel po’ di crema solare, mettetevi un cappello e rilassatevi sulla sabbia con una birra fresca in mano.  

 

NEPAL

Vi sentite istintivi? Prenotate un viaggio in Nepal subito – è il miglior periodo in cui andarci. Le temperature in aprile sono piacevoli (28°C/82°F) e il clima è relativamente secco; la stagione delle piogge arriva con i mesi più caldi di maggio e giugno. Anche aprile è un bel periodo per avvistare la fauna selvatica e vedere i bellissimi rododendri in fiore, mentre le cime intorno sono tutte innevate.

 

THAILANDIA

Se sono le spiagge che volete, allora le spiagge avrete – in Thailandia cioè. I monsoni soffiano nel Paese tra luglio e ottobre, ma le temperature nel sud – specialmente intorno alla costa – raggiungono i 34°C/93°F durante aprile e maggio. Aspettatevi lo sporadico acquazzone, ma non permettete alla pioggia di rovinarvi il viaggio; i temporali sono brevi e rappresentano il momento migliore per andare alla scoperta di un tempio o per ordinare una porzione giga di pad thai.  

 

Visitare l’Asia in giugno e in luglio

CAMBOGIA

In questo periodo, in Cambogia è abbastanza caldo e umido, ma le campagne fioriscono di un verde smeraldo e di vivaci rosa, dato che i fiori e gli alberi hanno assorbito tutta la pioggia estiva. E c’è qualcosa di tremendamente speciale nell’aspettare, durante un temporale, al riparo del tempio di Angkor prima di squagliarsela a Siem Reap a bordo di un tuk tuk.

 

MYANMAR

Il Myanmar (Burma) racconta una storia simile: mentre le piogge stanno iniziando a farsi largo verso la parte meridionale del Paese, il centro del Myanmar appare bello, bello, bello (e non è nemmeno troppo caldo). È il periodo perfetto per visitare i templi di Bagan o trascorrere una nottata sul Lago Inle – anzi fate anche due.

 

Visitare l’Asia in agosto e settembre

INDONESIA

Se Bali è sulla vostra wishlist da anni, è arrivato il momento di spuntare il quadratino. Mentre l’isola è ancora un paradiso nella stagione alta in agosto, le cose si calmano in settembre e l’isola rivendica una sensazione rilassata. Ubud, situata sulle montagne, offre giornate piacevoli – perfette per escursioni guidate attraverso i villaggi vicini o per sorseggiare un fresco succo di frutta artigianale in un bar locale – e serate adatte per passeggiare per i mercati notturni o per assistere ad uno spettacolo di danze tradizionali. Le zone costiere di Sanur, Seminyak e Nusa Dua vantano dei bellissimi cieli soleggiati, precipitazioni scarse e deliziosi cocktail alla frutta. L’Indonesia in settembre è proprio una libidine!

 

BORNEO

Gli amanti della fauna selvatica, dovrebbero affrettarsi a viaggiare nel Borneo, dove climi piacevoli abbondano durante tutto l’anno. Le zone delle pianure sono sempre abbastanza calde e umide e le piogge tendono a cadere attraverso il Paese – anche se brevi – tutti i giorni dell’anno. Visitate il patrimonio del Kinabalu National Park, fate una crociera lungo il fiume Kinabatangan e trovatevi faccia a faccia con un bellissimo orang utan dai grandi occhi a Sepilok (ma evitate di tagliargli la strda).

 

Prima di visitare l’Asia, una parola di riguardo sui monsoni.

Comprensibilmente, i monsoni hanno un’ingiusta reputazione, ma non lasciate che vi rovinino l'avventura in Asia. A causa di un’inversione del vento e delle fresche brezze marine che incontrano calde piogge, i monsoni creano forti venti, piogge torrenziali e alcune tempeste elettriche veramente spettacolari. Monsoni gravi hanno causato inondazioni e frane, specialmente in India. Quasi tutta l'Asia è colpita da piogge abbondanti e da un’umidità abbastanza estrema tra maggio e settembre, ma alcune aree sono sicuramente meno bagnate di altre. Se ce lo chiedete, è davvero piuttosto rinfrescante, e una buona scusa per chiudersi in casa e mangiare più cibo, bere più frullati o schiacciare un pisolino furtivo.

 

Se avete intenzione di visitare l’Asia tra aprile e settembre, contattate Viaggigiovani.it, tour operator esperto di questo continente.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 16:50
Sono stati analizzati 2.123 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 28 casi tra over 60 e 11 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare, ci [...]
Cronaca
20 aprile - 18:05
Dopo gli 8 casi di trombosi cerebrali rilevati negli Stati Uniti (su oltre 7 milioni di persone immunizzate) che hanno portato la Fda a [...]
Cronaca
20 aprile - 17:33
Seconde le prime ricostruzioni si tratterebbe dell'autista di uno scuolabus che sarebbe rimasto schiacciato dal suo mezzo. Sul posto i vigili [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato