Contenuto sponsorizzato

L’abbraccio degli alberi simultaneo più grande delle Alpi, il Trentino tenta il record

L'iniziativa avverrà durante il Festival delle aree protette. L'obiettivo è quello di tentare un nuovo record di un festival che vuole avvicinare le persone a territori unici per bellezza e valore ambientale

Pubblicato il - 09 settembre 2018 - 13:42

VAL DI RABBI. La prossima settimana, dal 14 al 16 settembre 2018, il Trentino ospita il Festival delle aree protette. Tra le iniziative più curiose - oltre alle avventure, i momenti di confronto e l’intrattenimento il festival propone ben due record: la fila indiana a piedi nudi nel parco, di cui abbiamo già scritto, e l’abbraccio degli alberi più grande delle Alpi. 

 

L’appuntamento per il record di abbraccio è domenica 16 settembre in località Còler in val di Rabbi. “Abbracciare un albero - spiegano i responsabili del Festival - ti permette di respirare il profumo delle resine e della sua linfa, e di sentire il contatto la sua ‘scorza’ ruvida ma vitale. Abbiamo pensato di trasformare un’esperienza individuale in un’esperienza collettiva, da condividere con altri e, perché no, tentare un nuovo record di un festival che vuole avvicinare le persone a territori unici per bellezza e valore ambientale”. 

 

Ad esempio, in Giappone è nata la pratica del “Forest bathing” (letteralmente il bagno nella foresta), che ha lo scopo di incoraggiare la popolazione a uscire nella natura per fare un vero e proprio bagno, con il corpo e con la mente, negli spazi verdi: un antico rimedio antistress e antidepressivo, ora sempre più diffuso nel mondo. 
 
“In Occidente, gli studi più recenti hanno compreso che gli alberi possono essere la sorgente di una grande energia vitale- dichiara Sara Zappini, direttrice delle Terme di Rabbi -. Quando abbracciamo un albero, non solo siamo in contatto con un meraviglioso essere vivente, ma possiamo cogliere la sua energia benefica per l’organismo. I boschi e gli spazi verdi agiscono favorevolmente sull’organismo umano, sia a livello psico-emozionale, sia fisiologico, generando concreti benefici scientificamente misurabili.”

 

E’ possibile partecipare, gratuitamente, al record iscrivendosi attraverso il sito web del parco: www.parcostelviotrentino.it. L'appuntamento è per domenica 16 settembre con ritrovo al Coler alle ore 9,30 (dalle 9,00 è attivo il bus navetta gratuito dalle Terme di Rabbi) .

 

Dopo alcune spiegazioni e una camminata,  in tre distinte località avverrà l’abbraccio degli alberghi simultaneo più grande delle Alpi

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 06:01

Il segretario organizzativo della Dc del Trentino Andrea Brocoli, che negli scorsi giorni è sceso in campo per sostenere Marcello Carli come candidato sindaco, ha due pagine Instagram e una pagina Facebook che, per usare un eufemismo, sarebbero piaciute poco alla Dc di un tempo. Un mix esplosivo tra donne in palestra, satiri, criminali nazisti, esoterismo, Degasperi, Scudi Crociati e politici di casa nostra

30 maggio - 18:41

La condanna della Lega Abolizione Caccia e il Wwf Alto Adige: "Questi cacciatori si pongono in diretta competizione con i predatori selvatici, ma, mentre questo rientra nel perfetto disegno naturale, il predatore cacciatore armato è un immane elemento di disturbo e squilibrio. Si tratta di un “alto” livello di rapporto con la natura: di rapina, come un cavernicolo della notte dei tempi ma senza averne le necessità"

31 maggio - 10:07

Intorno alle 8 un masso è caduto in mezzo alla strada statale 240 della “Maza”. Il sindaco Morandi: “La carreggiata rimarrà chiusa ancora per un paio d'ore per svolgere gli accertamenti del caso”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato