Contenuto sponsorizzato

“Intervento sbagliato e non concordato”, dopo lo scempio delle ruspe a Ledro Land Art il Comune si difende: “Responsabilità del Servizio foreste”

Dopo le accuse l’amministrazione si difende: “Le ruspe nel parco? Responsabilità del Servizio foreste della Provincia ma siamo pronti a ripristinare l’area al meglio”

Di Tiziano Grottolo - 05 novembre 2021 - 13:03

LEDRO. “Il fatto è stato causato da una mancata comunicazione dei lavori al Comune di Ledro e a Ledro Land Art, che si è tradotto in un intervento sbagliato e non concordato”. Così l’amministrazione comunale di Ledro, tramite un comunicato, ha voluto chiarire la sua posizione rispetto a quanto avvenuto nei giorni scorsi all’interno del parco dove le ruspe sono intervenute con risultati molto discutibili.

 

“I fatti – spiega l’Amministrazione – sono stati chiariti anche alla presenza di tutti i soggetti: responsabile artistico, cooperativa Sole che ha in gestione il sito, responsabile del Servizio foreste relativamente ai cantieri forestali in atto, insieme all’amministrazione”. Il Comune ribadisce dunque “la responsabilità del Servizio foreste della Provincia di Trento”. Le minoranze avevano comunque chiesto le dimissioni dell’assessore alle foreste, Dario Trentini, ma la maggioranza dal canto suo ha definito tali accuse “sproporzionate e immotivate”.

 

Sia il Comune che il Servizio foreste, si sono resi disponibili a tutte quelle azioni che si renderanno necessarie, previo confronto con le parti interessate, per ripristinare l’area al meglio. “Il confronto su questo problema servirà sicuramente anche da spunto per migliorare i rapporti e le comunicazioni con Ledro Land Art anche in previsione di una possibile e auspicata crescita del parco stesso”.

 

Inoltre l’Amministrazione sottolinea di credere molto nel parco, “avendo stanziato in questi anni i finanziamenti necessari al suo funzionamento e provvedendo alle manutenzioni in quanto proposta culturale e turistica di notevole rilevanza”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 gennaio - 20:33
Trovati 2.740 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.591 guarigioni. Sono 170 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul territorio [...]
Cronaca
25 gennaio - 21:30
Il sindaco di Trento Ianeselli ha risposto alla manifestazione No Tav, organizzata domenica 23 gennaio in via della Spalliera e in via Missioni [...]
Politica
25 gennaio - 21:09
Il neo eletto presidente Gabriel Boric ha nominato la scorsa settimana i 24 componenti del nuovo governo, di cui 14 saranno donne. Da quest’anno [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato