Contenuto sponsorizzato

Cucciolo cerca padrone, ritrovato dalla polizia delle Giudicarie

Il cane, che è stato ritrovato a Campo Lomaso, ha meno di un anno. Il cucciolo è sprovvisto di chip e targa

Pubblicato il - 18 agosto 2017 - 11:50

PONTE ARCHE. Questa mattina un operaio comunale a Campo Lomaso ha rinvenuto un cane intento a gironzolare in paese. Una volta recuperato, la polizia delle Giudicarie si è subito attivata per cercare il padrone: "Purtroppo - spiegano - il cane non è provvisto di chip oppure targa e quindi per il momento non riusciamo a risalire al proprietario. Abbiamo già informato il Comune e stiamo spargendo la voce per cercare di restituire il cucciolo al legittimo proprietario".

Ora il cane è ospite di una famiglia a Campo. "La speranza - dicono le forze dell'ordine - è quella che il cane non sia stato volutamente abbandonato. L'animale, che ha meno di un anno, è abituato a stare tra le persone e il suo carattere è molto tranquillo. Il proprietario o qualcuno interessato all'adozione può contattarci in qualunque momento al 0465 343185".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato