Contenuto sponsorizzato

Dalla malattia della mano all'ipertensione, da quelle reumatiche alle respiratorie, quattro giornate gratuite di prevenzione

A proporre l'iniziativa, è l'Azienda provinciale per i servizi sanitari e l'obiettivo è quello di aumentare l'informazione nella popolazione in generale e nelle persone che soffrono di queste patologie al fine di prevenire quanto più possibile gli effetti negativi sulla salute

Pubblicato il - 04 maggio 2019 - 17:29

TRENTO. Malattie reumatiche autoimmuni, patologie della mano, malattie respiratorie, ipertensione arteriosa: sono queste le patologie per le quali i cittadini trentini potranno avere nelle prossime settimane non solo informazioni e consigli medici sui percorsi terapeutici ma anche, gratuitamente, visite specialistiche ambulatoriali, esami e diagnosi.

 

A proporre l'iniziativa, è l'Azienda provinciale per i servizi sanitari e l'obiettivo è quello di aumentare l'informazione nella popolazione in generale e nelle persone che soffrono di queste patologie al fine di prevenire quanto più possibile gli effetti negativi sulla salute.

 

L'occasione per saperne di più e meglio sulle classi di patologie citate è offerta da quattro giornate dedicate alla prevenzione alle quali l'Apss ha aderito, cioè l'H-Open Day malattie reumatiche autoimmuni, la Giornata nazionale per la salute della mano, la Giornata del respiro 2019 e la XV Giornata mondiale contro l'ipertensione arteriosa. 

 

L'H-Open Day malattie reumatiche autoimmuni è promossa da Onda-Osservatorio nazionale sulla salute della donna, che nel 2017 ha assegnato un riconoscimento denominato “Bollino Rosa” all’ospedale S. Chiara, per l’offerta di percorsi diagnostico-terapeutici e servizi di prevenzione e cura dedicati alle patologie femminili di maggior livello clinico ed epidemiologico, riservando particolare cura alla centralità della paziente.

 

In provincia di Trento, tale iniziativa prevede il coinvolgimento del personale dell’Unità operativa di reumatologia dell’ospedale di Trento, che mette a disposizione visite ambulatoriali ed esami eco articolari presso i Poliambulatori Crosina Sartori nella giornata di venerdì 10 maggio dalle 9 alle 12.30, a seguito di prenotazione telefonica al numero 0461/903251 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12. 

 

Spazio poi alla Giornata nazionale per la salute della mano: l’attenzione verso la prevenzione, la diagnosi, la cura delle nostre mani ci può permettere una vita migliore, mantenendo la nostra autonomia di cura della propria persona, di lavoro, di hobby, rompendo luoghi comuni, purtroppo tanto diffusi, su malformazioni, traumi, paralisi, lesioni, degenerazioni reumatiche, che trovano, invece, nella chirurgia e nella riabilitazione della mano una enorme possibilità di miglioramento della funzione e di riduzione dei disturbi e del dolore.

 

La prevenzione e il controllo delle patologie relative alle mani possono evitare il manifestarsi di complicanze, per questi motivi sono particolarmente importanti le attività di informazione, di promozione della salute, di prevenzione, di diagnosi precoce e di consulenza di tali patologie.

 

Lo scopo della Giornata è quello di informare e sensibilizzare la popolazione sulle patologie inerenti alle mani, con finalità di carattere preventivo e di diagnosi precoce, in modo da poter concorrere rispettivamente all’eliminazione dei fattori di rischio, ma anche al contenimento della progressione della malattia. In provincia di Trento, questa iniziativa verrà realizzata nella giornata di sabato 11 maggio dalle 8 alle 14 all'Ambulatorio ortopedico dell'Unità operativa di ortopedia dell'ospedale di Tione, attraverso l'erogazione di una visita ortopedica della mano, a seguito di prenotazione telefonica al numero 0465/331316 dalle 14 alle 20 (risponde il personale infermieristico della sala gessi).

 

Ecco la Giornata del respiro: le patologie respiratorie rappresentano uno dei più rilevanti problemi socio-sanitari oggi esistenti in Italia e nel mondo, per il numero di persone che ne sono affette, per l’elevata mortalità e morbilità ad esse associate, per le conseguenze debilitanti che comportano a carico dei pazienti e per gli elevati costi diretti ed indiretti che gravano sulla società.

 

Obiettivo della “Giornata del respiro” è, quindi, quello di mantenere elevata l’attenzione dei cittadini sulla rilevanza delle malattie respiratorie che affliggono milioni di persone di ogni età, quali le allergie respiratorie, l’asma, la Bpco, le infezioni respiratorie, l’insufficienza respiratoria e il tumore polmonare.

 

In provincia di Trento, la manifestazione prevede il coinvolgimento del personale dell’Unità operativa di pneumologia delle strutture ospedaliere di Trento e di Arco in collaborazione con le Associazioni di volontariato dei pazienti con malattie respiratorie. Appuntamento per sabato 11 maggio al Casinò di Arco dalle 9 alle 12.30 e sabato 18 maggio con una postazione attiva in piazza Fiera a Trento dalle 8 alle 13. Non è richiesta prenotazione.

 

L’iniziativa si caratterizza per l’opportunità, offerta alla popolazione, di incontrare gli specialisti in pneumologia, che informano sulle principali malattie respiratorie, sulla loro prevenzione, cura e riabilitazione, e di poter fare un esame spirometrico e una valutazione dell’ossigenazione del sangue. 

 

Si chiude con la XV Giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa: l’ipertensione arteriosa rappresenta, a livello mondiale, uno dei principali fattori di rischio di mortalità, ma solo la metà delle persone che ne soffrono ne è consapevole. Obiettivo di questa giornata è quello di divulgare informazioni, fornire elementi di educazione sanitaria e sensibilizzare la popolazione su tale patologia.

 

In provincia di Trento, la manifestazione prevede il coinvolgimento del personale delle Unità operative di medicina interna degli ospedali di Trento e Rovereto, attraverso misurazioni della pressione arteriosa e fornendo elementi di educazione sanitaria, ed è prevista per venerdì 17 maggio dalle ore 12 alle 18 nell’atrio dell’ospedale di Rovereto e all’ospedale di Trento. Non è richiesta prenotazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 luglio - 07:59

Proviamo a smontare un po' di dubbi e perplessità sull'incredibile vicenda che riguarda la fuga dell'orso scappato nella notte tra domenica e lunedì dal recinto del Casteller superando recinti elettrificati e dandosi alla macchia senza radiocollare. Ieri, poi, è spuntata una foto di lui in Marzola dove non ci sono mai stati né orsi né lupi ma la realtà è spesso più incredibile della fantasia soprattutto se alla base c'è una figuraccia tanto grande

16 luglio - 22:30

Il plantigrado non avrebbe più vie di fuga e il ministro, che a poche ore dalla fuga ha diffidato la Provincia dall'abbatterlo, chiede nuovamente al presidente Maurizio Fugatti di non uccidere l'animale: "E' un animale braccato e riuscirete a prenderlo ma non sparate. Io mi sto attivando al massimo delle mie competenze per evitare un Daniza2"

16 luglio - 19:29

La settimana scorsa il vicepresidente della circoscrizione di Gardolo, il leghista della prima ora Pacifico Mottes, ha ufficializzato la sua uscita del partito. Il segretario Bisesti: "Per l'affetto sincero che provo per lui non commento". Malumori ci sarebbero però anche in altre zone del territorio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato