Contenuto sponsorizzato

A distanza di 70 anni arriva un nuovo insetticida della Bayer, copiato da un pianta medicinale asiatica

E’ stato ottenuto per sintesi chimica copiando la struttura molecolare della Stenofolina, alcaloide con forti proprietà insetticide prodotto da Stenoma iaponica, pianta medicinale che cresce nell’area asiatica
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 15 agosto 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Risale all’immediato secondo dopoguerra la messa a punto da parte della Bayer del primo estere fosforico denominato Parathion.

 

Insetticida polivalente cioè capace di abbattere qualsiasi specie di insetto dannoso alle piante ma anche gli insetti utili.

 

A distanza di 70 anni la Bayer ha sintetizzato un nuovo principio attivo insetticida denominato Sivanto.

 

E’ stato ottenuto per sintesi chimica copiando la struttura molecolare della Stenofolina, alcaloide con forti proprietà insetticide prodotto da Stenoma iaponica, pianta medicinale che cresce nell’area asiatica.

 

C’è una profonda differenza tra Parathion e Sivanto soprattutto per quanto riguarda la selettività verso gli insetti utili.

 

Il supplemento al numero 10/2019 de L’Informatore Agrario dedica a Sivanto un ampio resoconto dei risultati ottenuti da prove di pieno campo.

Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 giugno - 19:10
Vertice tra Provincia, Upipa e Spes per l’analisi delle richieste che sono arrivate dal mondo delle case di riposo. L'assessora Stefania [...]
Cronaca
18 giugno - 18:58
Il sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige incassa una vittoria (''parziale'') sul fronte della condotta antisindacale da parte della [...]
Cronaca
18 giugno - 16:15
Lo ha annunciato il ministero per la Salute prolungando anche le misure di ingresso da India Bangladesh e Sri Lanka
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato