Contenuto sponsorizzato

Attilio Scienza negli anni '80 lanciò il progetto sperimentale: adesso i vigneti del Banale sono di pregio

Assieme a Massimo Bertamini, Giulio Bazzanella ed Enzo Mescalchin diedero vita ad un progetto sperimentale-dimostrativo di viticoltura in aree marginali del Trentino. Adesso c'è l'interesse di giovani e aziende come la Cantina Toblino dei Sarche e Ferrari
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 23 giugno 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Il seme buono germoglia in tempi più o meno lunghi in base alla natura del suolo, al clima e alla laboriosità degli uomini. Questo principio si adatta anche alla realtà agricola del Banale nelle Giudicarie Esteriori.

 

A metà degli anni ’80 su sollecitazione del prof. Attilio Scienza, direttore dell’Istituto agrario provinciale di S. Michele a/Adige dal 1986 al 1992, Massimo Bertamini, Giulio Bazzanella ed Enzo Mescalchin diedero vita ad un progetto sperimentale-dimostrativo di viticoltura in aree marginali del Trentino.

 

Due impianti furono realizzati nel comune di Stenico piantando barbatelle di Sauvignon bianco e Chardonnay. Sono trascorsi 30 anni e la viticoltura di pregio nel Banale offre lo spettacolo di qualche decina di vigneti piantati successivamente anche con viti di MullerThurgau. Ci sono prospettive di ulteriore sviluppo grazie all’interessamento di alcuni giovani della zona, ma anche di imprenditori di altre località del Trentino.

 

Al piantamento di nuovi vigneti sono interessati anche i dirigenti della Cantina Toblino di Sarche e i tecnici delle cantine Ferrari che operano di comune accordo. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 12:51

Anche il Friuli-Venezia Giulia si è visto bocciare la sua norma “sulle case Itea” che di fatto escludeva dall’edilizia agevolata gli stranieri. L’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione: “La Regione metta rapidamente fine a questa situazione illegittima attenendosi all’ordine del Tribunale, ripristinando immediatamente la legalità”

06 marzo - 11:48

I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.532 tamponi molecolari e registrati 107 nuovi casi. Si aggiungono 111 test antigenici positivi

06 marzo - 12:57

Immediatamente gli è stata ritirata la patente, ed ha potuto fare rientro a casa solamente accompagnato da una persona di fiducia fatta giungere sul posto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato