Contenuto sponsorizzato

Cinque domande in vista dei festeggiamenti della Fondazione Mach

Questo weekend ci saranno le ''porte aperte'' nella struttura fondata nel 1874 con lo scopo di cooperare alla rinascita dell'agricoltura in Tirolo
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 07 novembre 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Il 9 e il 10 novembre verranno celebrati i 145 anni dalla costituzione dell'Istituto Agrario di San Michele all'Adige. Una data senza dubbio importante anche se ancora lontana 5 anni dai quei 150 che di norma si festeggiano come ''cifra tonda''. E mentre sono in ballo rinnovi e cambi di cariche ecco un evento che pare votato più a spiegare quali saranno i buoni propositi che a fare il punto su quanto è stato fatto e si sta facendo.

 

Lanciamo allora cinque domande alle quali speriamo venga data risposta magari dai vertici stessi della Fondazione che, dal 2008 ha preso in carica il testimone dell'Istituto nato il 12 gennaio 1874 quando la Dieta regionale tirolese di Innsbruck deliberò di attivare a San Michele all'Adige una scuola agraria con annessa stazione sperimentale, ognuna delle quali doveva congiuntamente cooperare alla rinascita dell'agricoltura nel Tirolo.

 

1) Perché è stato scelto il 145° anniversario e non si è aspettato il 150°?

 

2) Perché non si è scelto di celebrare i 10 anni di vita/attività della Fondazione Mach?

 

3) Perché nella comunicazione relativa all'evento c'è sempre e solo la foto del presidente Andrea Segrè?

 

4) Perché si parla solo di attività future e non si prevede una (doverosa) possibilità di valutare l'operato dei 4 centri di attività della Fondazione Mach?

 

5) Perché i sindacati agricoli e la cooperazione o i loro rappresentanti nel cda della fondazione non chiedono una valutazione dell'attività svolta?

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 novembre - 05:01

Il consigliere pentastellato non ci sta: il manifesto va cambiato perché manda un messaggio sbagliato. "Non va inculcato nella testa dei bambini che il papà è un orco". Non si è fatta attendere la reazione di Non una di meno-Trento: "Per contrastare ogni discriminazione e fenomeno oppressivo dobbiamo guardare alla sua radice e non annacquare tutte le situazioni in riferimenti generici privi di contesto"

22 novembre - 08:22

Si tratta di Luca Bettega. Sul posto si sono portati i carabinieri e il medico legale. E' stata disposta l'autopsia per accertare le causa della morte 

21 novembre - 19:19

Per l'assessora provinciale competente questo sarebbe ''un segnale importante'' per aiutare chi quotidianamente convive con i problemi legati all'handicap eppure le variabili in gioco sembrano essere davvero troppe. La norma rischia di valere per pochissimi casi. Meglio sarebbe stato potenziare la legge nazionale che prevedere di favorire lo smart working per i genitori di figli disabili

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato