Contenuto sponsorizzato

Flavescenza dorata e legno nero, due malattie della vite causate da "cicaline"

Le due malattie sono causate rispettivamente dal Scaphoideus titanus e dall'Hyalestes obsoletus. Per "batterli" il metodo più risolutivo è lo spiantamento delle viti sintomatiche
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 18 July 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Flavescenza dorata e legno nero sono due malattie della vite causate da ceppi di micoplasmi diversi anche per la gravità del danno provocato. Grave per la Flavescenza dorata, meno grave per il legno nero. Entrambe sono trasmesse da cicaline, ma di specie diversa.

 

Il vettore della Flavescenza dorata si chiama Scaphoideus titanus, quello del legno nero Hyalestes obsoletus.

 

Lo Scaphoideus vive solo sulla vite ma non fa danni. Hyalestes vive invece sulle infestanti che abbandona per volare sulle viti solo se l’erba viene falciata. La difesa è di tipo preventivo e consiste nel trattare le viti con insetticidi a basso o nullo impatto ambientale. Risolutivo è invece lo spiantamento delle viti sintomatiche che nel caso della Flavescenza dorata è obbligatorio per legge. 

Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 giugno - 17:42
Le acque del lago di Monticolo Grande hanno restituito il corpo senza vita di un giovane, con ogni probabilità si tratta di quello del 19enne [...]
Politica
29 June - 16:11
Le stelle alpine proseguiranno il lavoro iniziato con il tavolo di centro cercando di recuperare il rapporto con Campobase. Da Marchiori [...]
Cronaca
29 June - 15:50
Il corpo dei vigili del fuoco volontari e l'intera comunità di Villa Lagarina piangono la scomparsa di Ivan Baldessarelli, morto ieri ad appena 40 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato