Contenuto sponsorizzato

Il programma internazionale della Fondazione Mach per i monitorare il cambiamento climatico prosegue al lago di Tovel, nonostante la strada interrotta

Gli idrobiologi della Fondazione Mach coordinati da Giovanna Flaim che si occupa da anni del lago di Tovel sono stati autorizzati a continuare i controlli mensili. Le alghe continuano a vivere nonostante la copertura di ghiaccio e di neve perché sono abituate alla carenza di luce
Dal blog di Sergio Ferrari - 14 febbraio 2019 - 22:05

Gli idrobiologi della Fondazione Mach coordinati da Giovanna Flaim che si occupa da anni del lago di Tovel sono stati autorizzati a continuare i controlli mensili di carattere fisico e biologico nonostante l’interruzione della strada di accesso.

 

Il monitoraggio rientra in un programma internazionale che ha lo scopo di misurare nel lungo periodo l’influenza dei cambiamenti climatici sull’ecologia del lago e sullo stato delle componenti vitali che esso ospita.

 

Il lago di Tovel si trova a circa 1.000 metri di altitudine,  ma la vicinanza con le Dolomiti di Brenta lo mantiene costantemente freddo.

 

A differenza di quanto succede in altri laghi che si trovano alla stessa altitudine come quello di Baselga di Pinè.

 

Le alghe continuano a vivere nonostante la copertura di ghiaccio e di neve perché sono abituate alla carenza di luce. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 06:01

La malattia di Lyme è la più diffusa. Secondo i dati dell'Apss nel 2017 i casi notificati sono stati 29. Rizzoli: "Le temperature più miti hanno fatto prolungare il periodo di attività durante il quale la zecca cerca un ospite di cui cibarsi"

22 maggio - 09:07

Ieri mattina alcuni automobilisti si sono accorti dell'auto cappottata. All'interno c'era il corpo senza vita di Sergio Dagnoli, 38 anni. Cameriere in un hotel di Riva del Garda 

21 maggio - 19:03

Mentre il profilo, subito dopo che l'articolo de ilDolomiti è stato pubblicato, è stato rimosso (e la Pat spiega che sono in corso verifiche) emergono altri screenshot sull'attività ''social'' del braccio destro dell'assessore provinciale allo sviluppo economico e al lavoro. Dopo le frasi sessiste e razziste ecco quella contro le parti sociali (con le quali il capo di gabinetto dovrebbe trattare)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato