Contenuto sponsorizzato

La coltivazione del prezzemolo che risale ai tempi di Napoleone è iniziata 2 anni fa e prosegue la sperimentazione

L’iniziativa rientra in un progetto finanziato dal Ministero per le politiche agricole che ha lo scopo di valorizzare l’ortaggio in vista di un suo inserimento nell’elenco delle specie vegetali meritevoli di menzione esclusiva
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 12 May 2020

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Sono tre le particelle di terreno nelle quali si coltiva dallo scorso anno il prezzemolo Cronil così denominato dal luogo di rinvenimento che si trova nei dintorni di Brentonico.

 

Sono situate a Brentonico, Manzano e Loppio e sono affidate ad altrettanti agricoltori locali.

 

La coltivazione è iniziata 2 anni fa per interessamento di Federico Bigaran, direttore dell’Ufficio produzioni biologiche della Pat e di Pietro Fusani esperto di erbe officinali del Crea di Villazzano.

 

L’iniziativa rientra in un progetto finanziato dal Ministero per le politiche agricole che ha lo scopo di valorizzare l’ortaggio in vista di un suo inserimento nell’elenco delle specie vegetali meritevoli di menzione esclusiva.

 

Nei laboratori del Centro sperimentale di Villazzano continuano da parte di Pietro Fusani le analisi intese ad individuare e caratterizzare nel prezzemolo Cronil sostanze distintive e presumibilmente salutari.

 

A fine aprile le piante si trovavano nella fase di prefioritura con una lieve scalarità dovuta alla diversità di altitudine.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 December - 19:39

Spostamenti fra Regioni, supermercati, sport invernali dopo il Dpcm Fugatti firma una nuova ordinanza: “Gli operatori addetti agli impianti, in alternativa alla mascherina chirurgica, potranno utilizzare anche mascherine di stoffa a protezione delle vie respiratorie”. Agli over 70 si raccomanda di evitare i contatti con persone di età inferiore ai 30 anni

04 December - 20:43

In centro città crollano le luminarie di Natale. Probabilmente la colpa dell’accaduto è da attribuire al maltempo che in queste ore sta imperversando su tutto il Trentino

04 December - 20:21

Con le nevicate torna il pericolo valanghe che potrebbero coinvolgere anche le vie di comunicazione più esposte: “La situazione valanghiva è critica. Con neve fresca e venti tempestosi, sono previste slavine spontanee di grandi dimensioni”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato