Contenuto sponsorizzato

Mirtilli per proteggere le case dai pesticidi. Ma in Val di Non il terreno è calcareo, meglio le ciliegie

Dei giovani frutticoltori soci di Melinda stanno approfondendo con esperti della Valsugana come si coltivano i mirtilli. Il problema è che i mirtilli crescano su terreno acido
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 29 agosto 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Alcuni giovani frutticoltori della Val di Non soci di cooperative aderenti a Melinda si sono rivolti ad esperti di fragole e piccoli frutti dell’alta Valsugana per raccogliere suggerimenti tecnici sulla coltivazione del mirtillo.

 

Vorrebbero piantare questa specie in vicinanza di case di abitazione e luoghi sensibili per costituire una cintura di salvaguardia dalla deriva di miscele antiparassitarie destinate alla difesa delle mele.

 

I tecnici interpellati sulle modalità da seguire hanno fatto loro presente che la coltivazione del mirtillo può essere fatta solo in vaso e su terreo acido.

 

Terreni e acqua in Val di Non hanno invece un contenuto marcatamente calcareo e ph superiore a 7. Un dirigente di Melinda che ha lavorato per alcuni anni nella cooperativa Sant’Orsola sta cercando invano di dissuaderli e convincerli a rivolgere l’interesse alternativo verso nuovi impianti di ciliegio. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 febbraio - 05:01

Secondo alcune stime, procedendo con questo ritmo, il Trentino completerà la campagna vaccinale dopo l’estate del 2023. Il ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Padova: “L’impressione è che alcuni territori abbiano già raggiunto il limite giornaliero di dosi che riescono a somministrare”. Intanto dai portali nazionali le somministrazioni di AstraZeneca sarebbero ferme, in Trentino, ma non è così: ecco perché  

25 febbraio - 07:55

Ieri sono stati in tantissimi a ritrovarsi in piazza a Vigo Meano per ricordare l'ennesima vittima di femminicidio e dire basta alla violenza. Prosegue, intanto, la raccolta fondi per aiutare i quattro figli di Deborah Saltori 

24 febbraio - 20:09

L'attività viene portata avanti da Elisabeth, Lucia e Antonietta e si trova in Vicolo Santa Maria Maddalena. Nato nel 1997, il salone 'La Femme' si è sempre più fatto conoscere per la professionalità offerta e per l'attenzione non solo nella qualità dei prodotti ma anche nel rispetto per l'ambiente 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato