Contenuto sponsorizzato

Scalarità della produzione e struttura che faciliti la raccolta dei robot di fragole e mirtilli

“Miglioramento genetico per ottimizzare uomini e robot” è il titolo di un’intervista rilasciata da Luciano Mattivi. Altri aspetti sono quelli legati a conservabilità, gusto, salubrità e caratteristiche merceologiche dei frutti: "Perché non si mettono insieme i diversi operatori per perseguire obiettivi che interessano l’intero comparto delle fragole e dei piccoli frutti di montagna?"
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 11 maggio 2020

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Miglioramento genetico per ottimizzare uomini e robot” è il titolo di un’intervista rilasciata da Luciano Mattivi al quotidiano on-line Italian Berry.

 

Parlando nella duplice veste di coltivatore professionale di fragole e piccoli frutti e di presidente della cooperativa trentino-veronese Aurora Fruit, l’intervistato parte dalla previsione che entro tempi brevi verrà a mancare la manodopera da impiegare nella raccolta e si dovrà fare ricorso a macchine raccoglitrici.

 

E’ quindi necessario creare varietà che rispondano a due requisiti: scalarità della produzione e struttura che faciliti la raccolta. Senza dimenticare o mettere in subordine conservabilità, gusto, salubrità e caratteristiche merceologiche dei frutti.

 

In Trentino a occuparsi di genetica finalizzata al miglioramento varietale sono alcuni produttori singoli, la Cooperativa Sant’Orsola e la Fondazione Mach.

 

La situazione descritta da Mattivi suggerisce una domanda: perché non si mettono insieme i diversi operatori per perseguire obiettivi che interessano l’intero comparto delle fragole e dei piccoli frutti di montagna?

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 19:43

Si trovava in acqua all'altezza della spiaggia davanti al Pescatore e all'Europa. Sembra si trovasse su un pedalò quando, una volta in acqua, è sprofondato. Ancora una volta il Nucleo sommozzatori (ancora non messo nelle condizioni di partire direttamente da Mattarello come accadeva negli scorsi anni) non è arrivato in tempo utile

05 luglio - 16:51
Il drammatico scontro è avvenuto intorno alle 15.30 di oggi, domenica 5 luglio, all'altezza del campo da tamburello tra Dro e Drena. Si è verificato un violentissimo scontro tra una vettura e una moto, quest'ultima con a bordo due persone
05 luglio - 14:00

La denuncia del Codacons: “Attraverso la voce ‘tassa Covid’, che va da un minimo di 2 euro dei parrucchieri ai 10 euro dei centri estetici fino ai 40 euro richiesti dalle officine, i consumatori sono stati colpiti da vere e proprie stangate”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato