Contenuto sponsorizzato

Sono 22 le aziende trentine che coltivano la canapa

PILLOLE VERDI. Il contenuto di Thc della piante coltivate in queste strutture è inferiore allo 0,2%. Con la canapa si fa di tutto dall'olio, alla farina, dai cosmetici ai mattoni
Dal blog di Sergio Ferrari - 08 settembre 2016 - 22:23

E’ salito da 4 a 22 nell’arco di pochi anni il numero di aziende agricole trentine marginali o di montagna che coltivano legalmente canapa da seme di varietà autorizzate perché hanno un contenuto di Thc, tetra idrossi cannabinolo inferiore allo 0,2%. Se fossero piante da droga, dice l’esperto della Fondazione Mach Flavio Kaisermann, qualche furto di piante si sarebbe verificato. Cosa mai successa.

 

La raccolta delle piante a taglia bassa, circa 1,5 metri, è possibile con l’impiego di una minifalciatrice da vigneto. Dal seme si ricava olio alimentare pregiato (30 euro litro). La sansa essiccata si usa come farina senza glutine (7-8 euro a kg.). Tra i derivati nobili si annoverano cosmetici ed essenze officinali. Dalla varietà che cresce fino a 3 metri ed oltre si ricava la fibra (15 euro a q.le) che viene utilizzata per produrre mattoni isolanti utilizzati in bioedilizia. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 aprile - 18:17

Il centrosinistra deve riannodare il discorso dopo la doppia débâcle del 2018 tra politiche e provinciali. Una campagna che inizia alla presenza dei vertici dei partiti di coalizione da Lucia Maestri per il Pd a Annalisa Caumo per Upt, da Lucia Coppola come portavoce dei Verdi a Antonella Valer per Leu, da Alessandro Pietracci del Psi a Piergiorgio Cattani per Futura. In attesa del Patt

24 aprile - 12:55

Sono quattro i percorsi ai quali si lavora per toccare tutta l'Italia, da Nord a Sud, da Est a Ovest. L'intenzione è quella di marciare insieme e organizzare incontri in varie città per giovedì 20 giugno in occasione della giornata mondiale del rifugiato

23 aprile - 16:11

Un settore davvero strategico per il Trentino, tanto da riservare una quota non inferiore allo 0,25% delle entrate annuali facendolo riconoscere a livello internazionale per i tanti interventi portati avanti. Le opposizioni: "Ma non dicevano di volerli aiutare a casa loro? Solo slogan senza prospettiva". Dopo la proposta di disegno di legge, Futura interroga Fugatti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato