Contenuto sponsorizzato

Trattrici sgombra neve: norme da rispettare

Se la pala ed altre attrezzature di corredo non sono fornite dal committente pubblico, il proprietario deve rivolgersi alla ditta dalla quale è stata acquistata la trattrice
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 22 novembre 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Alla spalatura della neve in luoghi e su strade pubbliche partecipano anche agricoltori che dispongono di trattrice attrezzata. Maurizio Valer esperto di macchine agricole fornisce informazioni utili per rispettare le norme vigenti in materia ed evitare danni alla trattrice o a carico di terzi.

 

La carta di circolazione della trattrice deve fare riferimento all’utilizzo del mezzo per operazioni non agricole. L’aggiornamento è rilasciato dall’Ispettorato per la motorizzazione civile.

 

Se la pala ed altre attrezzature di corredo non sono fornite dal committente pubblico, il proprietario deve rivolgersi alla ditta dalla quale è stata acquistata la trattrice.

 

Il mezzo meccanico deve essere adeguatamente rinforzato e controbilanciato rispetto alla forza d’urto e alla massa di neve da asportare.

 

Conviene infine aggiornare l’eventuale polizza assicurativa estendendo la copertura al lavoro di spalatura

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 05:28

In Calabria partita facile per Jole Santelli di Forza Italia che è stata eletta governatrice. Zingaretti: "Un immenso grazie al movimento delle Sardine che sono riuscite a dare una scossa democratica importante respingendo l'aggressività della destra estremista e la cultura dell'odio"

26 gennaio - 20:04

Mentre il Giorno della memoria s'avvicina, il Comune di Verona ha ben pensato di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre e di dedicare contemporaneamente una via a Giorgio Almirante, storico leader dell'Msi e capo redazione de "La difesa della razza". Antisemita, razzista e collaborazionista, fu figura di raccordo tra l'estrema destra eversiva e le istituzioni deviate durante lo stragismo. Impedirne l'ingresso nell'odonomastica è un dovere civico

26 gennaio - 20:14

La "forza gentile" degli ambientalisti, in Lessinia sfilano oltre 10mila persone, ma il firmatario del ddl Valdegamberi accusa: “Atto di arroganza pubblica del peggiore ambientalismo da salotto”. La consigliera regionale Guarda: “Abbiamo mandato un messaggio forte, ora le istituzioni dovranno tenerne conto, da parte nostra chiediamo il ritiro di questa proposta di legge”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato