Contenuto sponsorizzato

Porte aperte a palazzo Bassetti, la visita guidata tra le bellezze della Trento dell'800

Sabato 6 ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18 sarà possibile visitare l'attuale sede di Banca Intesa in via Mantova. A complemento della visita un'esposizione della pittrice trentina Alda Failoni
Dal blog di William Belli - 05 ottobre 2018 - 13:06

La visita guidata a Palazzo Bassetti, sede attuale di Banca Intesa, oltre a illustrare uno dei più interessanti palazzi ottocenteschi di Trento, permette di conoscere famiglia la storica famiglia Bassetti, protagonista dell’economia e della cultura a Trento nel XIX secolo, soprattutto con Tito Bassetti, irredentista, inventore, agronomo e raffinato collezionista.

 

Oltre al palazzo, la visita permette di conoscere la ricca collezione di dipinti, patrimonio della Banca, che comprende opere di Bezzi, Iras Baldessari, Pancheri, Depero, Moggioli, Senesi, Sassu … Complemento della visita un’esposizione della pittrice trentina Alda Failoni e una mostra fotografica sulla villa Ciani Bassetti, di Lasino, raffinata dimora di campagna della famiglia, utilizzata come set del film di Marco Bellocchio Vincere e del film di Liliana Cavani Alcide Degasperi.

 

Insomma, sono tanti i motivi per non perdere l'Invito a Palazzo. Le visite sono in programma sabato 6 ottobre, nella sede di Banca Intesa San Paolo di via Mantova a Trento, dalle ore 10 alle 12 e dalle 14 alle 18. 

 

 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 dicembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 05:01

Firmato un protocollo con l'Istituto Trentino di Edilizia Abitativa per il controllo delle condizioni economiche dei soggetti che richiedono interventi agevolativi per le politiche abitative. L'assessora Segnana: "Il lavoro delle fiamme gialle è garanzia per tutti i cittadini"

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato