Contenuto sponsorizzato

Anarchici in corteo a Trento, slogan contro il Governo e scritte sui palazzi

Centro città blindato ieri sera per un corteo a cui hanno preso parte circa una ventina di persone. Imbrattato anche il palazzo della Provincia 

Foto: ildolomiti.it
Pubblicato il - 13 December 2017 - 09:26

TRENTO. Scritte sui palazzi, slogan contro il governo Gentiloni, i respingimenti nel Mediterraneo e contro i Daspo urbani. Sono stati una ventina gli anarchici che ieri sera hanno attraversato alcune vie del centro storico di Trento in corteo in quella che è stata chiamata “La giornata di iniziative contro le stragi in Libia”.

 

L'avvio della manifestazione è avvenuta nel tardo pomeriggio in un centro città blindato dalle forze dell'ordine presenti anche in tenuta antisommossa.

 

Numerosi slogan, scanditi con il megafono per le vie di Trento, sono stati contro gli accordi “fra il governo Gentiloni – Minniti e i signori della guerra in Libia”, contro “la responsabilità italiana nella gestione dei campi di concentramento libici dove sono rinchiuse 600 mila persone e dove ogni giorno si compiono torture”, contro “i centri per il rimpatrio e li militarizzazioni delle città”. Non sono mancati poi i riferimenti al Trentino e alla situazione dei lavoratori Sait.

 

Purtroppo, però, anche questa volta oltre agli slogan non sono mancate le scritte lasciate dal corteo nei palazzi della città. Tra questi anche sul palazzo della Provincia in piazza Dante con la scritta: “Attacchiamo i responsabili del massacro in Libia”. Un'altra scritta è stata lasciata in via Cavour, poco prima di arrivare in piazza Duomo: “Da piazza Fontana alla Libia: Stato assassino”.

La presenza nutrita delle forze dell'ordine ha permesso che la manifestazione si svolgesse senza particolari problemi e senza alcuno scontro.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 maggio - 18:33
Molti pullman sono ancora in coda e tra le persone comincia a serpeggiare la paura di non arrivare in tempo per il concerto. Intanto dalle 17 è [...]
Cronaca
20 maggio - 16:23
I volontari impegnati nelle organizzazioni che fanno parte del sistema trentino della Protezione civile vedono l'entrata in campo di [...]
Cronaca
20 maggio - 18:04
Stando a una prima ricostruzione le due persone decedute stavano viaggiando a bordo dello stesso mezzo che si sarebbe scontrato con un camion
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato