Contenuto sponsorizzato

Don Andrea Contin, dopo gli scandali sessuali, ora sarebbe in Primiero

L'uomo, secondo la trasmissione Pomeriggio 5 e la stampa veneta, si troverebbe in una casa di 3 piani pagata dalla diocesi. Immediata la smentita della Curia padovana

Pubblicato il - 15 dicembre 2017 - 19:02

TRENTO. Don Andrea Contin, l’ex parroco di San Lazzaro, in provincia di Padova, travolto dallo scandalo sessuale (e dall’inchiesta della magistratura)  si troverebbe in Trentino. Più precisamente a Mezzano, in Primiero.

 

A scovare la nuova abitazione dell'ex sacerdote sarebbe stata la trasmissione di Canale 5 – Pomeriggio 5 poi ripresa anche dal Mattino di Padova e dal Gazzettino. La vicenda di don Andrea, che secondo alcuni si troverebbe in una località segreta per stare lontano dalle tensioni, è scoppiata alla fine del 2016 quando una donna di 49 anni si è rivolta ai carabinieri raccontando di essere stata vittima di violenze e soprusi da parte dell’allora parroco di San Lazzaro.

 

Come riportato dalla trasmissione televisiva di Canale 5, che si è messa sulle tracce dell'ex parroco, quest'ultimo avrebbe passato l'estate “facendo grigliate e ospitando anche alcuni fedelissimi della sua ex parrocchia di San Lazzaro”. Ma non solo. Sempre Pomeriggio 5, citando fonti vicine all’ex sacerdote, sostiene che sarebbe proprio la Curia di Padova a pagare l’affitto dell’appartamento. 

 

Non è la prima volta che don Andrea Contin viene segnalato in Trentino. In passato si era parlato di lui come ospite dell'istituto dei padri Venturini presenti a Trento. Segnalazioni smentite poi dalla diocesi che oggi, nuovamente, è costretta a ritornare a parlare dell'ex parroco. 

 

“In riferimento a quanto dichiarato nella trasmissione di Canale 5 – Pomeriggio 5 e ripreso dalla stampa locale oggi, venerdì 15 dicembre, relativamente alla vicenda di don Andrea Contin – viene comunicato in una nota - la Diocesi di Padova sottolinea che il sacerdote sospeso a divinis lo scorso febbraio, attualmente non risiede né in una proprietà della Diocesi, né è la Curia a sostenere eventuali spese di affitto del suo domicilio, ovunque esso sia”. La diocesi precisa, inoltre, che don Andrea Contin “non è mai stato ospitato nella struttura della congregazione di Gesù Sacerdote di Trento dei padri Venturini”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato