Contenuto sponsorizzato

Otto profughi trovati a Trento tra i vagoni di un treno merci. Erano diretti oltre il confine

E' intervenuta la questura che procederà alla loro identificazione. Dopo i severi controlli in Alto Adige è possibile che il traffico si sia spostato verso sud, presso gli scali merci trentini

Di Donatello Baldo - 28 novembre 2017 - 10:38

TRENTO. Erano in otto, nascosti tra i vagoni del treno merci diretti a nord. Il macchinista li ha individuati questa mattina presto, nel momento in cui stava effettuando i controlli sul carico, prima della partenza dalla zona dell'interporto.

 

Otto passeggeri abusivi che avrebbero voluto continuare il loro viaggio oltre il Brennero, nascosti tra i cassoni dei camion. La polizia è intervenuta, ha portato tutti in questura e ora procederà all'identificazione. 

 

Sarà verificato il titolo di soggiorno di ognuno, se richiedente asilo, se in possesso di un permesso, se in diritto di avanzare la richiesta di protezione umanitaria. Se clandestino, profugo a cui è stato negato lo status di rifugiato.

 

Una procedura ormai rodata, perché situazioni di questo tipo si verificano in continuazione sull'asse del Brennero, anche se fino a pochi giorni fa erano gli scali altoatesini quelli maggiormente utilizzati dai profughi che volevano passare il confine.

 

Ma nei giorni scorsi un'importante operazione ha scoperto questo traffico di esseri umani, arrestando chi su questo traffico ci guadagnava e interrompendo questo flusso che rischiava di mettere a rischio la vita stessa dei profughi.

 

Bruciato lo scalo altoatesino, è possibile che ora gli imbarchi abusivi avvengano più a sud, verso il Trentino. Non a caso la scoperta degli otto stranieri stipati tra i vagoni del treno merci di questa mattina è avvenuta a Roncafort, dove i treni si fermano per caricare i camion all'interporto. 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
10 maggio - 06:01
La campagna vaccinale sta proseguendo e oggi entrerà in funzione il nuovo centro vaccinale a Cles. La dottoressa Maria Grazia Zuccali è [...]
Cronaca
09 maggio - 20:00
Trovati 57 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore, sesto giorno consecutivo senza vittime legate all'epidemia. Sono [...]
Cronaca
09 maggio - 16:26
L'allerta è scattata poco dopo mezzogiorno all'altezza del centro abitato di Castello sul territorio comunale di Terragnolo. In azione la macchina [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato