Contenuto sponsorizzato

Sguardi attoniti e bocche aperte: signora imbocca le scale pedonali della Stazione con l'auto

E' successo questa mattina quando una donna, alla guida di una Suzuki, ha pensato bene di fare questa manovra, bloccando, di fatto l'attraversamento per le fermate degli autobus tra gli sguardi stupiti dei presenti

Di L.P. - 06 novembre 2017 - 10:49

TRENTO. Sembra incredibile ma è così. Questa volta non è il "solito" contromano. E' un tentativo di utilizzo di un passaggio pedonale come via di fuga più veloce verso la strada inferiore. I fatti si sono svolti questa mattina. Una signora alla guida di una Suzuki Swift ha pensato bene di abbarbicarsi sulle scalette pedonali della Stazione dei treni di Trento tra gli sguardi allibiti dei presenti.

 

Il problema dei parcheggi in zona è annoso. Si cerca sempre più di puntare sul traffico su rotaia, di far viaggiare i cittadini sui mezzi pubblici però quello delle aree di sosta e di fermata intorno alla stazione dei treni e delle corriere resta una questione non risolta. La signora in questione ha pensato bene di aggirare l'ostacolo e il traffico che si crea nella corsia che passa davanti alla stazione attraversando quello che, di fatto, è l'unico vero passaggio pedonale che dalla stazione dei treni conduce alle fermate dell'autobus. 

 

Gli sguardi attoniti delle persone che hanno assistito alla scena raccontano tutto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 20 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 gennaio - 19:59
Trovati 2.669 positivi, 3 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 2.449 guarigioni. Sono 165 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul [...]
Cronaca
20 gennaio - 19:34
Il Partito democratico ha presentato in Consiglio un ordine del giorno (bocciato con voto contrario della maggioranza) in cui si chiedeva in [...]
Montagna
20 gennaio - 20:46
Gli esperti del Muse hanno raccolto la versione di Martino Raineri il proprietario del setter ucciso dal branco a Folgaria: “Per tutto il tempo i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato