Contenuto sponsorizzato

Si schianta durante la Coppa Europa in Paganella, grave un'atleta della nazionale norvegese

L'incidente è avvenuto intorno alle 12.30. Il personale sanitario è immediatamente intervenuto per stabilizzare l'atleta prima del trasporto in elicottero all'Ospedale Santa Chiara

Di Luca Andreazza - 14 December 2017 - 16:50

ANDALO. Grave incidente intorno alle 12.30 in Coppa Europa femminile di slalom gigante in corso di svolgimento ad Andalo. Il tecnico e impegnativo pendio della pista Olimpionica ha tradito la norvegese Guro Hvammen.

 

La sciatrice scandinava dopo aver preso un’internata è andata in rotazione contro un porta, cadendo all’indietro e sbattendo sulla neve con la schiena e la testa. Le sue condizioni sono apparse subito molto serie. Immediato l’intervento dei sanitari della Croce Bianca Altopiano della Paganella e del medico di gara che erano dislocati sulla pista nei pressi dell'incidente, riuscendo a rianimare Hvammen, classe 1997, dopo che aveva perso conoscenza.

 

Dopo i primi interventi del personale sanitario per stabilizzarla, Hvammen è stata trasportata in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento, dove si trova ricoverata al reparto di rianimazione in prognosi riservata.

 

Una gara interrotta più volte a causa della fitta nebbia, infatti gli organizzatori hanno deciso di spostare la seconda manche a domani.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 March - 16:47
Sono stati analizzati 2.822 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 9 nuovi ricoveri e 5 dimissioni, 168 le guarigioni da Covid. Registrati 35 casi tra over 70 e 57 contagi tra bambini e ragazzi in età scolare
07 March - 11:03

Dal Trentino alla Tanzania la storia di Mariateresa Tonelli volontaria del servizio civile internazionale: “L’accesso all’energia è indispensabile per garantire l’istruzione e la salute in questi villaggi. Il Covid? Da fine gennaio sono aumentati i casi e i morti per infezioni respiratorie”

07 March - 14:41

I controlli avvenuti in questo weekend hanno portato a 18 persone sanzionate. Cinque persone sono state individuate e sanzionate dagli agenti perché si intrattenevano all’interno di un bar senza rispettare il distanziamento. Altre tre persone sono state multate perché trovate a passeggiare sul lungadige senza indossare la mascherina

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato