Contenuto sponsorizzato

Un topo morto nel sacchetto con i semi di zucca. Denunciati i titolari della ditta confezionatrice

L'acquisto era stato fatto in un supermercato del capoluogo. Immediatamente avvisati i Nas

Pubblicato il - 21 ottobre 2017 - 08:31

TRENTO. Un vero e proprio topo di 5 centimetri morto e confezionato in un sacchetto assieme a dei semi di zucca. A ritrovarselo è stato un pensionato di 75 anni dopo un acquisto fatto in un supermercato di Trento. Immediatamente sono stati avvisati i Nas che hanno avviato le indagini.

 

Sono stati denunciati i titolari della ditta confezionatrice nella quale sembra che nel reparto che si occupa del confezionamento dei semi non siano presenti filtri per evitare corpi estranei nella filiera. Nel magazzino dell'azienda del nord Italia, inoltre, sarebbero stati ritrovati anche degli escrementi di pipistrello.

 

Il reato ipotizzato la violazione della “Disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari e delle bevande” che prevede il divieto di distribuire per il consumo sostanze alimentari “insudiciate, invase da parassiti, in stato di alterazione o comunque nocive”.

 

Nessuna responsabilità invece, per il punto vendita. La carcassa del topo si trova ora nei laboratori del Muse per essere tipizzato.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 11:44

Un bilancio delle ultime 24 ore aggravato dai 2 morti che porta il totale delle vittime da inizio epidemia a 296 persone, mentre i positivi salgono a 5.302 casi. Il rapporto contagi/tamponi al 10%, una persona testata ogni 10 è risultata infetta, un trend simile a quello di Trento

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato