Contenuto sponsorizzato

A Trento apre il primo negozio di gadget e abbigliamento per l'Adunata degli Alpini

All'interno si possono trovare i prodotti realizzati dalla sartoria Schiavi di Piacenza che fornire gli articoli ufficiali della prossima Adunata Nazionale Alpini

Di gf - 03 March 2018 - 13:25

TRENTO. Cappelli, giacche, zaini ma anche magliette e tantissimo altro, il tutto realizzato dalla sartoria Schiavi, la produttrice ufficiale dell'abbigliamento degli alpini. Ha aperto oggi a Trento “Adunata Corner” il primo negozio temporaneo per la vendita di gadget e abbigliamento ad hoc in vista della 91° Adunata degli Alpini che si terrà a maggio.

 

Il negozio si trova in piazza Cesare Battisti e rimarrà aperto fino a fine maggio. A gestirlo sono Emanuele Boraso e Marco De Giacinto. “Tutti i prodotti sono realizzati dall'azienda che fornisce l'abbigliamento ufficiale – ci spiegano – e nei prossimi giorni arriveranno anche altri prodotti sia di abbigliamento che gadget”.

 

A Trento apre ''Adunata Corner''

Per gli appassionati si possono trovare i cappelli da personalizzare ma anche zaini e maglioni in pile oltre ovviamente alle magliette con i loghi ufficiali e numerosi oggetti che a breve arriveranno tutto marchiato adunata.

 

Il negozio per questo primo mese rimarrà aperto dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 mentre da aprile sarà aperto tutti i giorni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 March - 10:32

Secondo un’analisi pubblicata da YouTrend sia Trento che Bolzano rientrano fra i territori dove l’incidenza settimanale supera i 250 casi ogni 100.000 abitanti e pertanto le scuole potrebbero essere chiuse. Fugatti: “Il testo del Dpcm lo leggeremo e valuteremo con attenzione ma se la decisione sarà in mano nostra l’orientamento è quello di tenere aperte le scuole”

03 March - 11:00

Il clima primaverile favorirà nei prossimi giorni l'inizio della migrazione delle larve di processionaria dai nidi verso il terreno, con rischio per i passanti e gli animali domestici. La problematica principale legata alla processionaria è data dalle implicazioni igienico-sanitarie, per l'irritazione provocata dall’eventuale contatto con i peli urticanti delle larve

03 March - 10:55

Il virologo ha spiegato al Mattino di Padova che ''già mesi fa avevamo notato la presenza di positivi al molecolare, con una carica virale elevatissima, che risultavano negativi agli antigenici''. Ora la conferma

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato