Contenuto sponsorizzato

A Trento apre il primo negozio di gadget e abbigliamento per l'Adunata degli Alpini

All'interno si possono trovare i prodotti realizzati dalla sartoria Schiavi di Piacenza che fornire gli articoli ufficiali della prossima Adunata Nazionale Alpini

Di gf - 03 March 2018 - 13:25

TRENTO. Cappelli, giacche, zaini ma anche magliette e tantissimo altro, il tutto realizzato dalla sartoria Schiavi, la produttrice ufficiale dell'abbigliamento degli alpini. Ha aperto oggi a Trento “Adunata Corner” il primo negozio temporaneo per la vendita di gadget e abbigliamento ad hoc in vista della 91° Adunata degli Alpini che si terrà a maggio.

 

Il negozio si trova in piazza Cesare Battisti e rimarrà aperto fino a fine maggio. A gestirlo sono Emanuele Boraso e Marco De Giacinto. “Tutti i prodotti sono realizzati dall'azienda che fornisce l'abbigliamento ufficiale – ci spiegano – e nei prossimi giorni arriveranno anche altri prodotti sia di abbigliamento che gadget”.

 

A Trento apre ''Adunata Corner''

Per gli appassionati si possono trovare i cappelli da personalizzare ma anche zaini e maglioni in pile oltre ovviamente alle magliette con i loghi ufficiali e numerosi oggetti che a breve arriveranno tutto marchiato adunata.

 

Il negozio per questo primo mese rimarrà aperto dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 mentre da aprile sarà aperto tutti i giorni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 January - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 January - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato