Contenuto sponsorizzato

A22, sabato traffico da bollino nero. Le previsioni del weekend

In Trentino tempo instabile nel fine settimana. Per sabato è previsto il transito di una perturbazione che determinerà cielo nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci e temporali più diffusi. Domenica è atteso tempo perlopiù nuvoloso con probabili rovesci sparsi nelle ore centrali

Di gf - 19 luglio 2018 - 10:47

TRENTO. Si preannuncia un weekend davvero critico per il traffico lungo l'A22. A confermarlo sono le previsioni della società che gestisce l'autostrada. Nella mattina e nel pomeriggio del 21 luglio il traffico potrebbe essere così congestionato da raddoppiare i normali tempi di percorrenza. 

Per entrambe le direzione, sia verso Modena e sia verso il Brennero, dalle ore 6 alle 18 di sabato viene infatti indicato il bollino nero.  Sensibilmente migliore, ma con traffico comunque intenso, sembra invece essere la situazione per domenica. 

 

Da parte dell'A22 il consiglio ai viaggiatori di consultare sempre le condizioni del traffico in tempo reale e di scegliere gli orari con migliore viabilità

 

Per quanto riguarda le condizioni del tempo, Meteo Trentino indica per sabato il transito di una perturbazione che determinerà cielo nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci e temporali più diffusi. Domenica è atteso tempo perlopiù nuvoloso con probabili rovesci sparsi nelle ore centrali. Lunedì torna in prevalenza soleggiato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 12:45

L’affluenza nazionale nei comuni chiamati al voto, all’appello di mezzogiorno, supera di poco il 15% (in provincia di Bolzano è intorno al 14,9%, il Trentino non pervenuto). Per il referendum hanno votato il 12,3% degli italiani

20 settembre - 11:41

I tamponi analizzati sono 1530. I pazienti covid19 ricoverati in ospedale sono 16 e a questi si aggiunge una persona che si trova in terapia intensiva 

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato