Contenuto sponsorizzato

Adunata degli Alpini, autobus urbani attivi fino alle 3 di notte ed arriva l'Adunata Card

Saranno potenziati i servizi ferroviari a partire da venerdì 11 maggio con treni ogni mezz'ora verso Verona e Bolzano

Pubblicato il - 28 marzo 2018 - 11:28

TRENTO. E' un piano della mobilità a 360 gradi quello che verrà messo in campo in occasione dell'Adunata nazionale degli Alpini che si terrà dall'11 al 13 maggio. L'obiettivo è quello di favorire il più possibile l'utilizzo dei trasporti pubblici ed è proprio per questo che sia i mezzi su gomma che su rotaia saranno potenziati.

 

A confermarlo è stato il dirigente ai trasporti della Provincia di Trento, Roberto Andreatta, in occasione della presentazione dell'Adunata Card.

 

“Per evitare problemi – ha spiegato Andreatta – in particolare nella giornata di sabato ma già a partire da venerdì pomeriggio, ci sarà un potenziamento del servizio ferroviario sia verso Bolzano che verso Verona. Ci saranno treni a partire soprattutto dal pomeriggio con cadenza ogni mezz'ora e dalle 16 in poi si arriveranno a spostare quasi 30 mila persone”.

 

Un potenziamento che riguarderà anche il servizio urbano che proseguirà fino alle 3 di notte e anche il servizio extraurbano.

 

Come già accennato, a partire da martedì 27 marzo si potrà acquistare l'Adunata Card, l'iniziativa frutto della collaborazione tra Comitato Organizzatore Adunata, Provincia Autonoma di Trento, Trentino Marketing e Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi.

 

L’Adunata Card ha lo scopo di promuovere e far conoscere le bellezze e la cultura del territorio trentino attraverso una politica di sconti e agevolazioni sia per il trasporto pubblico su gomma e rotaia che per visitare musei, castelli, forti e centrali idroelettriche.

 

La card da lunedì 7 a lunedì 14 maggio permetterà la libera circolazione sui mezzi pubblici di trasporto urbano ed extraurbano di Trentino Trasporti (compresa la linea ferroviaria Trento-Malé).

Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 maggio 2018 ci sarà anche la libera circolazione sulle tratte ferroviarie del Brennero (Verona-Bolzano) e della Valsugana (Trento-Bassano del Grappa).

 

L'Adunata Card, però, non servirà solamente per il trasporto pubblico ma offrirà ai possessori anche la possibilità di entrare gratuitamente delle strutture aderenti all’iniziativa da lunedì 7 a lunedì 14 maggio 2018. (Un ingresso valido per ciascun sito).

 

Fino al 31 dicembre 2018, invece, rimarrà valido uno sconto del 20% sulle tariffe ordinarie presso le strutture aderenti, per chiunque visiti il Trentino durante i giorni dell’Adunata.

 

“L'invito che vogliamo far arrivare a tutti – hanno spiegato – è quello di utilizzare i mezzi pubblici sia in ambito urbano che extraurbano. La card, inoltre, offrirà lo spunto per poter visitare e conoscere nel miglior modo possibili la città di Trento e tutto il nostro territorio”. Alla presentazione delle iniziative in occasione dell'Adunata degli Alpini erano presenti l'assessore Roberto Stanchina, la presidente dell'Apt Elda Verones, il presidente degli Alpini Maurizio Pinamonti e il presidente Comitato organizzatore Renato Genovese.

 

In occasione di Adunata degli Alpini, venerdì 11 maggio, verranno chiusi anche i nidi comunali per evitare disagi alle famiglie.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 novembre - 05:01

Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale restituiscono la fotografia delle povertà sul territorio provinciale, con numeri in leggera crescita rispetto lo scorso anno. “Tanti stranieri utilizzano i servizi di accoglienza come punto di riconoscimento e di appoggio per avere un luogo sicuro dove pernottare in attesa dei documenti”

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato