Contenuto sponsorizzato

Andava a funghi e precipita per circa 70 metri, muore Marina Busanello

Il tragico incidente è avvenuto in località Tarase. La donna del posto, accompagnata dal marito, si trovava in passeggiata per raccogliere funghi, quando è scivolata a causa del terreno reso viscido dalla pioggia

Pubblicato il - 12 June 2018 - 21:17

CASTELLO TESINO. E' Marina Busanello la donna morta a seguito di un incidente nei boschi intorno a Castello Tesino.

 

Il tragico incidente è avvenuto in località Tarase. La donna del posto, accompagnata dal marito, si trovava in passeggiata per raccogliere funghi, quando è scivolata a causa del terreno reso viscido dalla pioggia. 

 

A quel punto, dopo aver perso l'equilibrio, la 70enne è caduta lungo la scarpata per circa 50 metri.

 

Marina Busanello non è riuscita a fermare la discesa per precipitare nel vuoto altri 20 metri e finire sul greto del torrente Grigno.

 

Immediato l'allarme lanciato dal marito e sul posto si sono subito portati i soccorsi, ambulanza, i vigili del fuoco volontari di Castello Tesino e il Soccorso alpino dell'area Trentino orientale.

 

Il coordinatore ha anche allertato l'elicottero, che non è riuscito a atterrare per la zona impervia d'intervento, mentre gli uomini dei soccorsi sono riusciti a raggiungere il luogo dell'incidente per via terra.

 

I soccorsi però non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna, fatali le ferite riportate nel corso della caduta e il successivo volo nel torrente

 

Il corpo è stato recuperato e trasportato alla Cappella mortuaria della Casa di riposo di Castello Tesino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 March - 11:24

Preoccupa la variante sudafricana che è stata trovata in 15 comuni che per un'altra settimana avranno misure restrittive maggiori. Nelle ultime 24 ore sono aumentati di otto i pazienti ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali 

07 March - 09:49

"Abbiamo una sede di 500 metri quadri coperti e un parcheggio privato di 18 posti auto con altri parcheggi vicini” ha spiegato l'Imam Aboulkheir Breigheche. Yassine Lafram, presidente dell'Unione delle Comunità Islamiche del nostro Paese: “Con grande sensibilità per il tema della sanità pubblica e un grande senso di appartenenza siamo disponibili a dare il nostro contributo per uscire tutti insieme al più presto da questa situazione”

07 March - 09:13

Secondo una prima ricostruzione l’auto, una Fiat Panda, guidata dal 35enne ha accidentalmente invaso la corsia opposta proprio mentre stava sopraggiungendo il furgone guidato dal fratello Manuel. L’impatto è stato terribile, nell’incidente ha perso la vita Amos Dalla Verde

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato