Contenuto sponsorizzato

Arrestato in treno con 50 grammi di marijuana divisa in due buste

Il giovane ventenne residente in Val di Non era già conosciuto alle forze dell'ordine. Lo hanno fermato i carabinieri a Cles

Pubblicato il - 08 maggio 2018 - 12:38

CLES. E' stato trovato in treno con 50 grammi di marijuana dai carabinieri della compagnia di Cles. E' successo domenica scorsa a un ragazzo di 20 anni residente in Val di Non, denunciato per detenzione di droga con finalità di spaccio. Al giovane, in particolare, sono stati sequestrati due sacchetti di cellophane contenenti, ciascuno, 25 grammi di marijuana.

 

Li portava con sé domenica sera, a bordo del treno che da Trento lo aveva condotto a Cles. È stata proprio una pianificata attività di controllo sui viaggiatori dei treni in transito in Val di Non che i militari dell’arma ordinariamente preordinanti al fine di poter intercettare spostamenti diversi da quelli “su ruota”, di per sé più soggetti a controllo, a svelare l’illecita condotta del giovane.

 

Il ventenne in passato era già segnalato all’autorità di governo perché colto nell’atto di consumare droga. La sua presenza non è sfuggita all’equipaggio dell’aliquota radiomobile che operava presso lo scalo ferroviario di Cles, che lo ha controllato, così rinvenendo i 50 grammi di “erba”.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 20:09

Rispetto a questa mattina la Pat ha corretto il dato dei nuovi positivi di oggi (non 19 ma 18) e sono stati aggiornati i dati per comune (ieri fermi forse per lo sciopero di Trentino Digitale). Ecco i dati aggiornati

18 settembre - 19:43

Oltre alla elevazione della sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro, è stata disposta la chiusura del locale dal 18 al 22 settembre compreso

18 settembre - 20:21

In vista dell’imminente arrivo de il Seppellimento di santa Lucia il Mart aprirà anche di notte. Sgarbi: “Devo dare una cattiva notizia ai gufi l’Opera arriva, dal 9 ottobre la mostra apre i battenti. Caravaggio? È l’artista più contemporaneo della storia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato