Contenuto sponsorizzato

Azione dei carabinieri contro lo spaccio e la micro-criminalità a Trento: un arresto in via delle Orfane e diverse persone denunciate

I carabinieri in azione su piazza Dante e piazza Santa Maria Maggiore contro lo spaccio di sostanze stupefacenti

Pubblicato il - 19 gennaio 2018 - 18:32

TRENTO. E' un'azione a 360 gradi contro lo spaccio di sostanze stupefacenti e alla micro-criminalità quella portata avanti negli ultimi giorni dai carabinieri della Compagnia di Trento.

Una serie di interventi che hanno riguardato alcune piazze e vie centrali della città capoluogo.

 

Nell’ambito delle operazioni di identificazione di persone sospette, è stato rintracciato e arrestato in via delle Orfane un 32enne destinatario di un provvedimento detentivo emesso dal Tribunale di Trento, di cui si era alla ricerca da molteplici giorni. L'uomo è stato condotto presso il carcere di Spini.

 

L'attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti si è svolta invece in piazza Dante e piazza Santa Maria Maggiore. In questo caso sono state denunciate in stato di libertà più persone sorprese in possesso di dosi di sostanze stupefacenti e materiale atto a presupporre la finalità di spaccio. Solo negli ultimi giorni, in materia di sostanze stupefacenti, sono sette le persone denunciate all’Autorità giudiziaria di Trento.

 

Ulteriore attività è stata svolta dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno denunciato altre tre persone che si sono rese responsabili di una tentata rapina di un telefono cellulare compiuta nei pressi della Stazione Ferroviaria di Piazza Dante.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato