Contenuto sponsorizzato

Azione dei carabinieri contro lo spaccio e la micro-criminalità a Trento: un arresto in via delle Orfane e diverse persone denunciate

I carabinieri in azione su piazza Dante e piazza Santa Maria Maggiore contro lo spaccio di sostanze stupefacenti

Pubblicato il - 19 gennaio 2018 - 18:32

TRENTO. E' un'azione a 360 gradi contro lo spaccio di sostanze stupefacenti e alla micro-criminalità quella portata avanti negli ultimi giorni dai carabinieri della Compagnia di Trento.

Una serie di interventi che hanno riguardato alcune piazze e vie centrali della città capoluogo.

 

Nell’ambito delle operazioni di identificazione di persone sospette, è stato rintracciato e arrestato in via delle Orfane un 32enne destinatario di un provvedimento detentivo emesso dal Tribunale di Trento, di cui si era alla ricerca da molteplici giorni. L'uomo è stato condotto presso il carcere di Spini.

 

L'attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti si è svolta invece in piazza Dante e piazza Santa Maria Maggiore. In questo caso sono state denunciate in stato di libertà più persone sorprese in possesso di dosi di sostanze stupefacenti e materiale atto a presupporre la finalità di spaccio. Solo negli ultimi giorni, in materia di sostanze stupefacenti, sono sette le persone denunciate all’Autorità giudiziaria di Trento.

 

Ulteriore attività è stata svolta dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno denunciato altre tre persone che si sono rese responsabili di una tentata rapina di un telefono cellulare compiuta nei pressi della Stazione Ferroviaria di Piazza Dante.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 luglio - 19:26

Il presidente della Pat dopo aver dichiarato che si procederà con l'abbattimento a vista se l'orso dovesse anche solo avvicinarsi alle case dopo il duro intervento del ministro Costa chiarisce il suo messaggio. In suo sostegno arrivano gli Autonomisti popolari di Kaswalder: ''Ben venga la cattura o l'abbattimento di M49''

15 luglio - 14:29
I tecnici di Ispra sono già diretti verso il Trentino. L'ipotesi di abbattere il plantigrado non deve essere presa in considerazione per Roma: "Assurdo e paradossale". Ironico l'ex governatore: "Scelta che appare ancor più lungimirante in quanto potrebbe essere direttamente interessata la zona di abitazione, Civezzano, dell’ex assessore all’agricoltura e veterinario Michele Dallapiccola"
15 luglio - 19:28

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.15, il veicolo scendeva dalla Val Rendena in direzione Tione lungo la strada statale 239, quando è avvenuto l'incidente

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato