Contenuto sponsorizzato

Bloccati dalla neve per due giorni nelle tende. Questa mattina vengono salvati a quota 2.900 otto speleologi

Il team internazionale si era recato in Val Badia per esplorare delle grotte ma sabato sono stati colti dal maltempo e hanno lanciato l'allarme. I soccorsi sono potuti partire solo alle 4 di domenica notte e oggi hanno recuperato la spedizione

Pubblicato il - 29 ottobre 2018 - 17:20

VAL BADIA. Intorno alle 12 di sabato hanno lanciato l'Sos. Erano rimasti bloccati nelle loro tende in una tormenta di neve completamente isolati e con le condizioni climatiche in continuo peggioramento. Poi il salvataggio, avvenuto quest'oggi, alle 11 ad opera del Soccorso Alpino di San Vigilio di Marebbe.

 

Mercoledì 24 ottobre, un team internazionale di otto speleologi (5 italiani, 2 sauditi e un australiano) è partito per esplorare alcune grotte nella zona di Fanes in Val Badia. Il campo base, con 6 tende, era stato posizionato a circa 2.900 metri di quota tra la cima Conturines e la cima Lavarella. Partiti col sole e un grande caldo, visto che nei giorni scorsi tutta la regione è stata spazzata dal foen molto caldo con temperature estive, sabato, con il cambio repentino delle condizioni climatiche, sono stati sorpresi dalla neve.

 

L'intervento del Soccorso Alpino in Val Badia

A causa delle forti nevicate registrate durante tutta la giornata di sabato i malcapitati hanno lanciato una richiesta di aiuto intorno alle 12 del 27, praticamente bloccati nelle loro tende. La squadra Cnsas del Soccorso Alpino di San Vigilio di Marebbe, viste le condizioni climatiche proibitive (forte vento in quota e marcato pericolo valanga), non ha ritenuto inizialmente opportuno inviare i propri uomini sul luogo.

 

Solo alle 4 di domenica notte si è potuto procedere. Una volta raggiunto il campo base i soccorritori hanno fornito agli speleologi attrezzatura e ciaspole idonee ad affrontare la discesa. Le operazioni di soccorso si sono concluse quest'oggi alle 11 con il rientro di tutti i membri del team fortunatamente illesi.
   

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 19:26

Dai costi elevati alla mancanza di un progetto ben definito problemi e possibili soluzioni per “l’Amazon trentina”. L’esperto: “Come per qualsiasi attività commerciale, o vi è un profitto o non c’è motivo per cui debba rimanere aperta. L’online è una risorsa, non una minaccia, ma solo se la si sa utilizzare nelle misure e nei contesti adeguati”

31 maggio - 19:25

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore, il quarto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19. Ci sono 5.432 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.910 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,05%

31 maggio - 19:23

Si tratta di Guido Casarotto. L'uomo era a bordo di una delle due macchine che il 25 maggio si erano scontrate sulla strada provinciale 235 all'altezza di Lavis

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato