Contenuto sponsorizzato

Carabinieri sciatori del Trentino in campo per una esercitazione di soccorso in condizioni estreme

Protagonisti i carabinieri sciatori del Comando Provinciale di Trento presso il Centro Addestramento Alpino di Selva di Val Gardena

Pubblicato il - 04 febbraio 2018 - 10:10

SELVA DI VAL GARDENA. Una giornata intera all'insegna delle formazione e di una esercitazione per il soccorso alpino in condizioni estreme. Ad essere protagonisti sono stati, questa volta i carabinieri sciatori del Comando Provinciale di Trento presso il Centro Addestramento Alpino di Selva di Val Gardena.

 

Gran parte dei militari giornalmente impiegati nell’attività di vigilanza e soccorso presso le piste da sci di numerosi comprensori del Trentino hanno preso parte ad un seminario promosso dal comandante provinciale colonnello Luca Volpi. Un'occasione per approfondire le tecniche di soccorso e la normativa riguardante la “sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo”.

 

Gli specialisti del Centro di Addestramento Alpino, nella prima parte della giornata, hanno spiegato alcune tra le più “difficoltose” tecniche di ancoraggio e trasporto del toboga e consentito ai presenti di sperimentarle. La situazione rappresentata è stata quella del soccorso ad un infortunato finito in una scarpata.

 

Le operazioni – condotte sotto una fitta nevicata, cosa che ha reso ancora più realistica la situazione – hanno chiarito le modalità di fissaggio della barella tanto a sicuri ancoraggi (albero o traliccio) quanto, nel caso più estremo, ad un paio di sci “piantati” nella neve.

 

Nel pomeriggio, il maggior Molinari e il maresciallo Leonardi , rispettivamente comandanti della Compagnia di Cavalese e della Stazione di Madonna di Campiglio, hanno esposto i contenuti della legge quadro e di quella Provinciale in materia di esercizio dello sci. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato