Contenuto sponsorizzato

Catturato con la trappola tubo e radiocollarato un orso in Val Rendena. Potrebbe essere l'autore di alcuni danni alle malghe

Le caratteristiche dell’animale fanno ritenere che si tratti del soggetto che ha provocato questa estate alcuni danni alle malghe presenti in zona

Pubblicato il - 27 August 2018 - 20:21

PORTE DI RENDENA. Nella notte scorsa è stato catturato e radiocollarato un altro esemplare di orso, un giovane maschio del peso di 129 chilogrammi.

 

Le operazioni condotte dal personale del Servizio Foreste e fauna con il supporto dei veterinari dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari sono state portate a termine grazie all’utilizzo di una trappola a tubo, che è scattata verso le ore 22.30 di ieri sera.

 

La cattura è avvenuta sui versanti in destra Sarca in comune di Porte di Rendena. Le caratteristiche dell’animale fanno ritenere che si tratti del soggetto che ha provocato questa estate alcuni danni alle malghe presenti in zona; l’ipotesi potrà essere confermata dalle analisi genetiche che verranno effettuate nei prossimi giorni.

 

Il monitoraggio intensivo sarà garantito dal GPS che è posizionato sul radiocollare. Questa operazione, come le precedenti, rientra nell’ambito delle attività di controllo degli esemplari più dannosi mediante cattura e successive attività di dissuasione, svolte in aderenza a quanto previsto dal progetto europeo “Life Dinalp Bear” del quale la Provincia è partner, potendo avvalersi del relativo cofinanziamento, assieme ad altri Enti provenienti da Veneto, Friuli VG, Austria, Slovenia e Croazia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 05:01

L’anomalia dei tamponi molecolari: con una parità quasi perfetta dei test eseguiti (13.892 a Trento, 13.764 a Bolzano) i positivi rilevati dall’Alto Adige sono il triplo di quelli trentini dove, in 10 giorni, si dichiarano appena 567 contagi. Dai casi fantasma ai macroscopici errori dell’Iss (che dovrebbe controllare le Regioni), pare impossibile avere un quadro puntuale dell’evoluzione epidemiologica

17 January - 09:25

Furioso incendio nella prima serata di sabato 16 gennaio a Cembra. Le fiamme hanno avvolto un vecchio edificio nel cuore del paese, rischiando di coinvolgere anche altre abitazioni. Evacuate due famiglie che abitano ai piani bassi. Decisivo e massiccio l'intervento dei vigili del fuoco

16 January - 19:05

L’ultimo Dpcm non vieta espressamente di trasferirsi verso le seconde case e secondo fonti del Governo questo basta per garantire la possibilità di raggiungerle, anche quelle che si trovano fuori Regione. Eppure al numero verde vengono fornite risposte contraddittorie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato