Contenuto sponsorizzato

Catturata una giovane orsa in val Rendena. E' stata radiocollarata

L'operazione svolta per verificare se il plantigrado è responsabile dei danni che si sono verificati ad alcune malghe della zona. Sono 5 gli orsi in Trentino seguiti con il Gps

Pubblicato il - 13 August 2018 - 11:49

PORTE RENDENA. Nella notte tra sabato e domenica è stata catturata e radiocollarata una giovane orsa, probabilmente di due anni di età, sui versanti posti a sud della Val di San Valentino, in comune di Porte Rendena.

L'operazione è stata condotta dal personale del Servizio Foreste e fauna con il supporto dei veterinari dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, ed è stata portata a termine grazie all’utilizzo di una trappola a tubo.

 

Il monitoraggio intensivo sarà garantito dal GPS che è posizionato sul radiocollare.

 

Le attività di monitoraggio dell’orso attualmente condotte nella bassa val Rendena sono svolte per controllare gli esemplari più dannosi e/o confidenti. In questo caso specifico, è stato spiegato dai responsabili, nell'area si sono verificati diversi danni a malghe e il monitoraggio servirà per capire se la responsabilità sono da ricondursi proprio a quest'orsa radicollarata nel fine settimana.

 

Al momento sono cinque in Trentino gli orsi seguiti grazie a questa tecnologia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

25 January - 08:56

Inutile la corsa all’ospedale  di Bergamo. Matteo, proveniente da Stazzona, è deceduto poco dopo l’arrivo nella struttura. Il giovane si trovava in zona assieme ad altri amici con la motoslitta

25 January - 07:58

La posizione della giovane potrebbe essere archiviata nei prossimi giorni.  Gli investigatori stanno cercando di ricostruire con esattezza cosa possa essere successo in quel 'buco' di 40 minuti nel tragitto tra Bolzano e Ora. La ricostruzione fatta per ora dagli investigatori è che proprio quei minuti siano serviti al figlio della coppia per mettere i genitori senza vita in auto e gettarli poi nell'Adige

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato