Contenuto sponsorizzato

Colpito da delle pietre, muore un escursionista nel Lagorai

L'uomo aveva 56 anni ed era accompagnato da un'altra persona che ha subito chiamato i soccorsi. Giunti sul posto hanno provato a rianimarlo più volte ma non c'è stato nulla da fare

Pubblicato il - 29 luglio 2018 - 18:35

BIENO. Ancora un morto in montagna questa volta nel Lagorai nel Gruppo di Rava. Un uomo di 56 anni ha perso la vita colpito da un masso che lo ha prima ferito e poi gli ha fatto perdere l'equilibrio facendolo cadere e ruzzolare per diversi metri. I fatti si sono svolti intorno alle 17 all'altezza di Malga Fierollo di Sotto che rientra nel comune di Bieno.

 

Una malga che si trova a quota 1482 e dalla quale partono vari sentieri, il più battuto dei quali è quello che porta verso Passo Fierollo - Laghi Bela Venezia che per un primo tratto è boschivo, e poi prosegue sotto una dorsale. Non è ancora chiaro cosa sia accaduto sta di fatto che l'uomo è stato colpito da delle pietre per poi cadere. Ha subito perso i sensi e allora l'altra persona che lo accompagnava ha immediatamente chiamato i soccorsi.

 

Sul posto è stato mandato l'elicottero con l'equipe medica a bordo e con il verricello i soccorritori si sono calati sul punto dell'incidente. Hanno subito compresa la gravità della situazione e hanno provato a rianimare sul posto l'uomo ma non c'è stato nulla da fare. Ora sono in corso gli accertamenti per capire qual è stata la dinamica precisa di quanto accaduto.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 marzo - 12:30

Numeri in leggero calo in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore si registrano 230 nuovi positivi e 4 decessi. Preoccupa intanto la variante sudafricana, con l'individuazione di 15 casi nella serata di giovedì 4 marzo

05 marzo - 12:51

Dai 2.626 metri del rifugio Pian dei Fiacconi sulla Marmolada, ai 1.792 del rifugio Caldenave, nel Lagorai. E’ questo ciò che aspetta Guido Trevisan, gestore per oltre 20 anni del Pian dei Fiacconi, tristemente distrutto lo scorso 14 dicembre dopo essere stato travolto da una valanga

05 marzo - 09:34

L’uscita è prevista per il prossimo 26 maggio, sulla piattaforma Netflix. Essendo Baggio originario di Vicenza la decisione di girare il film in Trentino aveva creato molta discussione 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato