Contenuto sponsorizzato

Compera tre forme di grana a un prezzo stracciato ma erano rubate. Nei guai per ricettazione

Un 50enne trentino è a processo. Per la Procura era a conoscenza della provenienza illecita della merce

Pubblicato il - 06 maggio 2018 - 10:49

TRENTO. Aveva annusato l'affare il 50enne trentino finito a processo per ricettazione. Tre forme di formaggio grana padano a un prezzo molto conveniente non se le è volute far scappare. Ma la Procura intende dimostrare che l'uomo era perfettamente a conoscenza del fatto che queste prelibatezze erano state rubate.

 

L'acquisto, infatti, è stato fatto presso un amico che guarda caso lavorava in una ditta che lavora questo tipo di formaggio. Le forme da 36 chili erano state sottratte allo scopo di venderle successivamente al dettaglio ad amici e conoscenti. 

 

Il valore commerciale è di circa mille euro e ora si apre il processo. Sarà il giudice a stabilire se il 50enne era a conoscenza della provenienza illecita del bene di cui è entrato in possesso. In questo caso si tratta appunto di ricettazione, reato punito dalla legge. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 novembre - 05:01

Il consigliere pentastellato non ci sta: il manifesto va cambiato perché manda un messaggio sbagliato. "Non va inculcato nella testa dei bambini che il papà è un orco". Non si è fatta attendere la reazione di Non una di meno-Trento: "Per contrastare ogni discriminazione e fenomeno oppressivo dobbiamo guardare alla sua radice e non annacquare tutte le situazioni in riferimenti generici privi di contesto"

21 novembre - 19:19

Per l'assessora provinciale competente questo sarebbe ''un segnale importante'' per aiutare chi quotidianamente convive con i problemi legati all'handicap eppure le variabili in gioco sembrano essere davvero troppe. La norma rischia di valere per pochissimi casi. Meglio sarebbe stato potenziare la legge nazionale che prevedere di favorire lo smart working per i genitori di figli disabili

21 novembre - 19:46

Per colpa del maltempo una frana si è abbattuta sulla strada che collega le frazioni di Zoldo Alto e Forno di Zoldo (dove si trova la scuola). Per questo i bambini sono stati coinvolti in una singolare avventura: aggirare la colata di fango sopra una passerella sul torrente Maé

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato