Contenuto sponsorizzato

Compera tre forme di grana a un prezzo stracciato ma erano rubate. Nei guai per ricettazione

Un 50enne trentino è a processo. Per la Procura era a conoscenza della provenienza illecita della merce

Pubblicato il - 06 maggio 2018 - 10:49

TRENTO. Aveva annusato l'affare il 50enne trentino finito a processo per ricettazione. Tre forme di formaggio grana padano a un prezzo molto conveniente non se le è volute far scappare. Ma la Procura intende dimostrare che l'uomo era perfettamente a conoscenza del fatto che queste prelibatezze erano state rubate.

 

L'acquisto, infatti, è stato fatto presso un amico che guarda caso lavorava in una ditta che lavora questo tipo di formaggio. Le forme da 36 chili erano state sottratte allo scopo di venderle successivamente al dettaglio ad amici e conoscenti. 

 

Il valore commerciale è di circa mille euro e ora si apre il processo. Sarà il giudice a stabilire se il 50enne era a conoscenza della provenienza illecita del bene di cui è entrato in possesso. In questo caso si tratta appunto di ricettazione, reato punito dalla legge. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 agosto - 20:26
L'assessore del capoluogo bolzanino Stefano Fattor spiega a il Dolomiti qual è il reale impatto, in termini di immissioni, dell'impianto sulla [...]
Cronaca
07 agosto - 20:46
La produzione tardiva delle ciliegie di montagna arrivava in un momento dell’anno in cui le altre ciliegie erano praticamente esaurite. Questo [...]
Cronaca
07 agosto - 19:41
Si va verso la completa normalizzazione in val di Fassa a seguito del violentissimo nubifragio di venerdì. Continuano le operazioni di messa in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato