Contenuto sponsorizzato

Crolla il ponte Morandi. Al momento 11 morti, tra di loro anche un bambino

Sul posto stanno lavorando senza sosta vigili del fuoco, ambulanze, forze dell'ordine, esercito e unità cinofile. Alcune persone sarebbero state estratte vive dalle macerie QUI AGGIORNAMENTO

Pubblicato il - 14 agosto 2018 - 14:57

GENOVA. Sono almeno undici le vittime accertate, secondo il primo bilancio del Viminale e tra i morti ci sarebbe anche un bambino. Questo il tragico bilancio destinato a crescere dopo il terribile crollo del ponte Morandi avvenuto questa mattina sull'A10.

 

Sul posto stanno lavorando senza sosta ai soccorsi vigili del fuoco, ambulanze, forze dell'ordine, esercito e unità cinofile. Sono stati messi a disposizione tutti gli ospedali di Lombardia e Piemonte. Alcune persone sono state estratte vive dalle macerie e si troverebbero in gravi condizioni

 

 

Secondo le prime ipotesi, a causare il crollo potrebbe essere stato un cedimento strutturale.

 

 

Autostrade per l’Italia ha comunicato che sulla struttura risalente agli anni ‘60 erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto e che era stato installato un carro-ponte per consentire lo svolgimento delle attività di manutenzione.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

27 ottobre - 12:54

Una donna 80enne è stata trovata uccisa in un appartamento di via Resia, a Bolzano. A trovare il corpo, la badante, giunta sul luogo come ogni mattina per offrire i suoi servizi alla coppia. Accanto al cadavere, il marito di 82 anni, indagato come probabile responsabile e che, per lo choc, ha tentato di togliersi la vita

27 ottobre - 11:49

Continuano a crescere i numeri dei contagi da Coronavirus in Alto Adige, dove nella giornata di martedì 27 ottobre si registra un indice contagi/tamponi decisamente alto (13,66%). Con un nuovo decesso, la cifra delle vittime avute da inizio pandemia sale a 300

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato