Contenuto sponsorizzato

Defibrillatori per tutti gli impianti sportivi, Zeni stanzia 50 mila euro per l'acquisto

Le domande potranno essere presentate dal 20 agosto al 30 settembre prossimi e il contributo sarà pari al 95% della spesa ammessa, che potrà essere al massimo di 1.000 euro

Pubblicato il - 13 luglio 2018 - 16:18

TRENTO. L'assessore alla Salute ha da pochi giorni anche la delega allo Sport e quindi non poteva che essere il binomio salute-sport il primo provvedimento di Luca Zeni. “Lo sport – ha infatti affermato – è una pratica da incoraggiare ma che va sostenuta con un’attenzione particolare alla salute e alla sicurezza”.

 

Per questo la sua prima delibera nella sua veste di assessore allo sport è stata quella dello stanziamento di 50 mila euro per dotare ulteriori impianti sportivi delle attrezzature medico-sportive, in particolare i defibrillatori, previste come obbligatorie dalle norme attuali.

 

Dal 2013 c’è infatti l’obbligo di dotare di defibrillatori automatici tutti gli impianti nei quali si pratica attività sportiva e la Giunta provinciale già nel 2016 aveva finanziato l’acquisto di queste attrezzature.

La legge provinciale sullo sport prevede la possibilità di “individuare le tipologie di attrezzature medico-sportive per le quali può essere concesso un contributo ai proprietari e ai gestori di impianti sportivi, anche in relazione agli obblighi imposti dalla normativa statale, nel limite massimo del 95% della spesa ammessa”.

Nella deliberazione approvata dalla Giunta provinciale si è deciso che il contributo sarà concesso per gli acquisti effettuati dal 1° gennaio 2018 fino alla data di presentazione della domanda. Le domande potranno essere presentate dal 20 agosto al 30 settembre prossimi e il contributo sarà pari al 95% della spesa ammessa, che potrà essere al massimo di 1.000 euro.
 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.31 del 13 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 novembre - 19:04

Dopo la storia che abbiamo raccontato di Gianpaolo e Laura sono stati molti i trentini che hanno deciso di offrire il proprio aiuto. Intanto anche oggi hanno trascorso la giornata al freddo. Tra le offerte di aiuto non è mancato anche chi ha deciso di informarsi per pagare una settimana alla coppia in ostello in un B&B dove poter dormire al caldo

13 novembre - 19:56

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

13 novembre - 12:44

A esprimere forti perplessità sull'operazione i territori. E arriva la presa di posizione, pubblica, di Simone Santuari, presidente della comunità valle di Cembra a rappresentare anche le preoccupazioni di molti sindaci. Santuari: "Lavoriamo a consolidare il rapporto tra la valle di Cembra e la Rotaliana per cercare di costruire un percorso tra le due Comunità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato