Contenuto sponsorizzato

E' Domenico Pasini la vittima dell'incidente sul passo Duron

L'uomo stava guidando in direzione Zuclo, ma è scivolato lungo un tratto di strada particolarmente umido per andare a sbattere violentemente contro il guardrail. Le condizioni sono apparse subito gravi, tempestivo l'intervento del soccorsi, ma fatali le ferite

Pubblicato il - 14 October 2018 - 18:22

BORGO LARES. E' Domenico Pasini la vittima dell'incidente motociclistico sul passo Duron.

 

L'uomo, classe 1960 di Malonno in provincia di Brescia, stava guidando lungo la strada provinciale 222 in direzione di Zuclo quando ha affrontato un tornante a sinistra in discesa.

 

Secondo le prime ricostruzioni della dinamica, Pasini avrebbe frenato all'ultimo momento, ma ha trovato davanti a sé un tratto di strada particolarmente umido perché raramente esposto ai raggi solari nel corso della giornata.

 

A quel punto il 58enne ha perso il controllo della moto, non è riuscito a restare in equilibrio e il mezzo ha perso aderenza.

 

Il centauro è scivolato per diversi metri sull'asfalto per andare a sbattere molto violentemente contro il piantone del guardrail.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e elicottero, i vigili del fuoco di Tione e la polizia delle Giudicarie per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Le condizioni del centauro sono apparse fin da subito estremamente serie, i pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento del personale medico.

 

I sanitari hanno subito avviato le manovre di rianimazione, ma i tentativi sono risultati vani. Fatali le ferite riportate durante la caduta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato