Contenuto sponsorizzato

Fanno saltare con il fuoco il bancomat di piazza Rosmini: ''Atto vandalico, lo sportello automatico sarà sostituito''

Nella notte un danneggiamento di matrice politica. Sulla vetrata a fianco la scritta di matrice anarchica. Sono intervenuti i Carabinieri che hanno eseguito i rilievi per poi avviare le indagini

Pubblicato il - 25 luglio 2018 - 09:38

ROVERETO. L'Unicredit è stata nuovamente colpita, questa volta una scritta sulla vetrata e soprattutto un bancomat fatto saltare con un ordigno incendiario che lo ha pesantemente danneggiato. L'attacco è di matrice anarchica.

 

Nella notte lo sportello di piazza Rosmini, a lato della banca, è stato incendiato. Le fiamme hanno messo fuori uso il terminale che ora è da sostituire. "Considerata l'entità del danno - afferma un responsabile di Unicredit - è impossibile la riparazione. Sarà necessaria la sostituzione".

 

La zona è ora cinta dal nastro bianco e rosso in uso alle Forze dell'ordine, che già dalla mattina hanno eseguito i rilievi, iniziando così le indagini. Che il movente sia politico lo si capisce dalla scritta sulla vetrata vicina

 

"Si tratta di un vero e proprio atto vandalico - commenta lo stesso responsabile - perché l'intenzione non era quella di asportare denaro". Appena è scattato l'allarme sono intervenuti i Carabinieri di Rovereto ma gli autori del gesto, a quel punto, si erano già dileguati. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato